Charles Leclerc è felicissimo per il secondo posto ottenuto grazie ad un grande finale di gara, ed è convinto che se la Ferrari rimarrà unita riuscirà a ridurre il distacco dalla Mercedes.

Grande prestazione di Leclerc, che ha salvato un Gp d’Austria deludente fino agli ultimi giri per la Ferrari, riuscendo a portarla sul podio e a dare morale alla Scuderia di Maranello, in vista del secondo Gp al Red Bull Ring della prossima settimana.

Al termine delle gara il monegasco ha dichiarato che prima del via non avrebbe mai pensato di salire sul podio. “E’ davvero una grande sorpresa, ma molto buona. Penso che oggi abbiamo fatto tutto in modo perfetto siamo riusciti a chiudere al secondo posto”.

Leclerc, è consapevole che questo risultato è dovuto all’ingresso della safety car e alla penalità di Hamilton. “Abbiamo avuto anche fortuna, con il problema di Lewis e un po’ di incidenti. La gara è stata molto movimentata ma l’obiettivo era questo: cogliere ogni opportunità che si presentava, anche se non avevamo il passo per conquistare questa posizione credo. Sono estremamente soddisfatto di questo secondo posto“.

La Ferrari non deve illudersi secondo Leclerc, che invita la sua squadra a lavorare sodo per recuperare il gap dalla Mercedes. “Abbiamo ancora tanto lavoro da fare. Siamo troppo lontani. Non siamo dove volevamo essere ma tutto è possibile. Dobbiamo essere forti a livello mentale, lavorare insieme e penso che torneremo dove vogliamo ma ci vorrà del tempo“.

Leclerc, ha spiegato i sorpassi spettacolari nel finale, che gli hanno permesso di portare a casa diciotto punti importantissimi in ottica mondiale. “Volevo essere aggressivo. Faticavo dalla curva 1 fino alla curva 3, ma sapevo che se ci fosse stato un errore da parte di qualcuno la possibilità si poteva creare. Lando ha rallentato lottando con Sergio e ho sfruttato quel momento, come anche un’altra occasione con Sergio. E’ stata dura ma mi sono divertito

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: