F1 – La Ferrari nel 2022 sembra davvero aver ritrovato la competitività che da parecchio tempo ormai mancava alla scuderia di Maranello, è vero che negli ultimi due deludenti anni Binotto, team principal della Scuderia dopo il licenziamento di Arrivabene, aveva sempre a rassicurato tifosi ed esperti sul fatto che la Rossa si stesse concentrando proprio sulla vettura del rinnovamento ossia quella del 2022, ma forse davvero pochissime persone credevano alle parole di Mattia, specialmente dopo due anni in cui il fondo sembrava essere già stato abbondantemente toccato.

Oggi Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno davvero una vettura competitiva, poi ovviamente occorrerà capire come evolveranno le monoposto delle altre scuderie nel corso della stagione, ma certo è che per ora la vettura di Maranello sembra essere la favorita per eccellenza insieme a Red Bull. 

Carlos Sainz ha ottenuto in questo avvio di stagione 2022 due podi su due gare disputate, ma quello che manca davvero allo spagnolo è una pole position è una vittoria, statistiche che si attestano entrambe ancora sullo zero per il giovane approdato da poco alla Ferrari, ma Carlos è fiducioso che con la giusta macchina anche questo traguardo possa essere realizzabile:

Ferrari F1 Sainz

 “Vorrei ottenere una vittoria, per il resto vediamo. Continuo a inseguire il mio sogno in Formula 1, che è quello di vincere la prima gara, e poi un campionato. Ma per conquistare un Mondiale, devi prima vincere le gare. Non sto dicendo che accadrà, ma è il pensiero con cui mi addormento tutte le notti e mi sveglio ogni mattina, è un chiodo fisso. Per vincere un campionato, hai bisogno di vittorie e podi costanti, e negli ultimi anni ho dimostrato di poter sfruttare ogni occasione per andare a podio. Per quanto riguarda la vittoria, ho avuto una reale possibilità solo una o due volte (Monza 2020 e Sochi 2021, ndr) e ce l’ho quasi fatta: sono fiducioso, se ho la macchina giusta penso di potermela giocare“

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: