Max Verstappen ha conquistato la prima pole stagionale nel Gp di Abu Dhabi, superando Valtteri Bottas e Lewis Hamilton nel finale, mentre la Ferrari delude anche nelle ultime qualifiche di un 2020 da archiviare al più presto.

Impresa di Verstappen, che ha interrotto la serie di sei pole consecutive della Mercedes nelle qualifiche del Gp di Abu Dhabi beffando Bottas, invece un Hamilton lontano dai livelli avuti fino in Turchia, si è dovuto accontentare del terzo tempo, mentre in casa Ferrari la SF1000 ha confermato ancora una volta tutti i suoi limiti.

Verstappen Abu Dhabi

VERSTAPPEN STRAPPA LA POLE A BOTTAS, HAMILTON SOLTANTO 3°.

L’olandese con uno straordinario terzo settore, ha battuto le Mercedes che fino a ieri sembrava quasi certo monopolizzassero la prima fila. Invece dopo aver chiuso in testa le Libere 3 si è ripetuto, e domani andrà alla caccia della seconda vittoria stagionale, per rilanciare le quotazioni della Red Bull in vista del mondiale 2021.

Invece a Bottas nonostante la carica datagli via radio da Toto Wolff, questa volta pochi millesimi sono costati la pole. Il finlandese comunque sembra più competitivo di una settimana fa, vincendo comunque il duello con Hamilton a cui non è riuscita la zampata nell’ultimo tentativo come al solito.

FERRARI: ANCHE L’ULTIMA QUALIFICA E’ DA DIMENTICARE.

La Scuderia di Maranello sta chiudendo il mondiale come l’aveva iniziato in Austria. Nemmeno il ritorno ad un assetto ad alto carico aerodinamico, è servito a migliorare la situazione rispetto a ieri. Leclerc però nelle Q2 aveva illuso facendo un grande giro con le soft, ma nelle Q3 non si è ripetuto quando gli sono state montate le soft, mentre Vettel nemmeno nelle ultime qualifiche con la Ferrari, ha evitato un’altra eliminazione in Q2. Per entrambi come in Bahrain sarà difficile in gara recuperare posizioni, viste le difficoltà della SF1000 anche sul rettilineo di Yas Marina.

GLI ALTRI: NORRIS MVP

Il pilota inglese cancellando le ultime gare negative, ha portato la Mclaren in seconda fila. Bene anche Sainz 6°, mentre la Racing Point per difendere il terzo posto nei costruttori deve sperare in un’altra rimonta di Perez. Grande passo indietro della Renault rispetto a questa mattina, mentre la Williams ha costretto il grande protagonista del Gp di Sakhir Russell 18°, a terminare le qualifiche in Q1.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: