La stagione di Formula 1 2021 si è conclusa davvero nel peggiore dei modi per Lewis Hamilton, il 7 volte campione del mondo non è riuscito a difendere il titolo ed è stato costretto a lasciare il passo al diretto rivale Max Verstappen che ha cosí conquistato per la prima volta il campionato piloti; certo Lewis non si deve recriminare nulla, gli errori sono stati fatti soprattutto dalla direzione gara e Lewis con le gomme bianche usurate c’era ben poco che potesse fare contro un Max aggressivo su gomme rosse praticamente nuove. Il colpo deve essere davvero stato duro da digerire per il numero #44 britannico che sembrerebbe, stando a quanto dichiarato dal fratello in una live su Twitch, che il 7 volte iridato non voglia parlare con nessuno. Sull’idea di un possibile ritiro del britannico dopo quanto successo ad Abu Dhabi anche Wolff si è espresso:

Spero vivamente che Lewis continui a correre perché è il più grande pilota di tutti i tempi. Nelle ultime quattro gare è stato dominante, non c’era nemmeno un dubbio su chi potesse vincere la gara. E questo era degno di un titolo. Penso che come pilota il suo cuore gli suggerisca di continuare perché è all’apice della carriera, ma dobbiamo superare il dolore che gli è stato inflitto domenica, anche perché è un uomo con valori chiari ed è difficile capire che è successo

Precisando poi: “Sia io che Lewis siamo disillusi al momento. Non con la Formula 1, che amiamo alla follia, perché il cronometro non mente mai. Tuttavia, se rompiamo quel principio fondamentale di correttezza sportiva e autenticità dello sport, allora improvvisamente il cronometro non diventa più rilevante: diventiamo esposti a un processo decisionale casuale, e allora è chiaro che ci si possa disinnamorare. Domenica abbiamo capito che tutto il sudore, le lacrime e il sangue che abbiamo speso in questa stagione può essere portato via a caso. Ci vorrà molto tempo per digerire quello che è successo domenica, non credo che lo supereremo mai. Non è possibile, non da pilota certamente. Non supereremo mai il dolore e l’angoscia che è stato causato domenica. Molti dei valori e delle convinzioni in cui crediamo sono stati presi a calci domenica“.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: