Max Verstappen ottiene un’ottima terza posizione in griglia di partenza, a soli 15 millesimi da Bottas. Quest’anno non è mai è stato così vicino alle Mercedes in qualifica.

Le prime file sono ormai un’ipoteca Mercedes: 6 prime file su 7 qualifiche quest’anno. L’unico che cerca di mettere i bastoni fra le ruote al team tedesco è l’alfiere olandese, Max Verstappen. Dopo aver vinto il GP del 70° anniversario della F1 e soffiato il secondo posto a Bottas, Max Verstappen continua a stupire i capi della Red Bull tanto che Chris Horner, team principal del team austriaco, ha affermato che “la classifica generale è ancora in discussione” e potrebbero vincere il mondiale.

Analizzando la qualifica di oggi, il giovane olandese è rimasto soddisfatto sia dalla macchina che dalla posizione ottenuta: “Tutto sommato, fino ad ora, è stato un weekend positivo. Pensavamo che avremmo avuto molte difficoltà ma, in realtà siamo stati molto vicini a Valtteri [Bottas]. Certo, siamo lontani mezzo secondo dalla macchina più veloce, ma credo che dobbiamo essere contenti del risultato visto che non è il nostro tracciato ideale“.

Non abbiamo una scelta preferita tra gara asciutta o bagnata“, aggiunge l’olandese in merito alle previsioni della gara di domani, “ma la variabile meteo potrebbe rimescolare le carte. Se la pioggia arrivasse ci potrebbe essere più azione in pista. Tuttavia, il bilanciamento della macchina è perfetto, ora dobbiamo solo sperare in una buona partenza e massimizzare i nostri risultati“.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: