Ieri pomeriggio, all’alba di quello che è il gran premio del Belgio, la Red Bull ha confermato la sua Line up di piloti per il 2022, ossia Max Verstappen e Sergio Perez, se quindi ultimamente erano circolate delle speculazioni (seppur considerate da pochi) circa l’eventualità che il messicano fosse stato abbandonato in favore di Russell o Bottas ecco che la scuderia ha deciso di mettere tutti a tacere definitivamente. Il comunicato ufficiale diffuso agli organi di stampa direttamente da Red Bull recita:

 Red Bull Racing Honda è lieta di annunciare un’estensione del contratto con Sergio “Checo” Perez che vede il plurivincitore rimanere con il Team per la stagione 2022 di Formula Uno.

 Checo si è unito alla Red Bull Racing Honda per la stagione 2021 e ha subito impressionato dopo essersi qualificato in prima fila alla sua seconda gara per il Team al Gran Premio dell’Emilia Romagna.

 Dopo aver ottenuto quattro piazzamenti tra i primi cinque nelle prime cinque gare, Checo è stato veloce nel dimostrare la sua abilità in gara e la costanza nel segnare punti regolari prima di ottenere la sua prima vittoria per il Team nella sua sesta gara al Gran Premio dell’Azerbaigian.  Checo ha e continua a svolgere un ruolo chiave nella combattuta battaglia del Campionato Costruttori 2021.

 Con Max che si è già impegnato con la Red Bull fino alla fine del 2023, il Team dispone di una formazione coerente di piloti, fondamentale per intraprendere una nuova era della Formula Uno.

 Sergio Perez ha dichiarato:

“Sono davvero felice di continuare con una grande squadra come la Red Bull nella nuova era della Formula 1 ed è una grande opportunità per me.  L’anno prossimo partiamo tutti da zero con i nuovi regolamenti, quindi il mio unico obiettivo è arrivare fino in cima con la Red Bull.

 “Ci vuole sempre tempo per ottenere il massimo quando ti unisci a una nuova squadra, ma le cose hanno funzionato bene in questa stagione e mi piace molto far parte della famiglia Red Bull.  Abbiamo lavorato duramente per ottenere risultati, quindi è bello vedere che il team ha fiducia in me per il futuro.

Mentre il Team principal Christian Horner ha puntualizzato: 

 “La sua integrazione nel team più ampio è stata perfetta e siamo rimasti colpiti dalle sue prestazioni durante la prima metà della stagione, il che dimostra ciò di cui è capace nella nostra macchina.

 “L’anno prossimo entreremo in una nuova era della Formula 1 con regolamenti e vetture completamente rivisti, e con oltre 200 gare e un decennio di esperienza alle spalle, Checo giocherà un ruolo fondamentale nell’aiutare il Team a navigare in questa transizione e a massimizzare la RB18  .

 “La nostra attuale attenzione è quella di concludere la stagione 2021 nel modo più deciso possibile e non vediamo l’ora di vedere Checo costruire una prima stagione di successo con il Team

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: