F1 McLaren – Uno in quarta fila, l’altro in quinta. Oscar Piastri e Lando Norris, rispettivamente con il settimo e nono tempo in qualifica, non nascondono che si sarebbero attesi di partire un po’ più avanti con le loro McLaren nella griglia di partenza del Gp d’Italia.

Ma hanno comunque l’entusiasmo di chi sa farsi bastare quanto ottenuto perché consapevole delle potenzialità della vettura di Formula 1 di cui dispone. “Il risultato non è brutto – dichiara Piastri – mi sentivo come se avessi fatto un giro abbastanza buono, non vi era molto di più che potessi fare, mi piacerebbe, non lo nascondo, essere più competitivo, in ogni modo vedremo cosa possiamo fare”.

Anche Norris suona la carica in vista della gara brianzola: “non è stata la mia qualifica migliore- afferma- ma credo comunque non sia stata una brutta giornata, abbiamo faticato a trovare le ultime cose per l’ultimo giro e probabilmente ero troppo vicino alla macchina che mi precedeva, questo ha un po’ compromesso la mia prestazione ma credo sia stato fatto il massimo”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: