Si chiamerà Lightyear One e, avete letto bene, funzionerà a pannelli solari! L’auto, completamente elettrica, potrà essere ricaricata tramite i pannelli solari che la ricoprono per intero con una superficie totale di ben 5 m². Non c’è sole? Nessun problema! Si può ricaricare attaccandola alla normalissima presa elettrica di casa da 230V.

L’autonomia, grande e forse ultimo tallone d’Achille delle auto elettriche odierne, raggiunge un dato molto interessante. Sarà possibile percorrere circa 725km con un pieno di energia. Ovviamente il conto delle emissioni è nullo. Grandi distanze e zero inquinamento. I dati di potenza della Lightyear One non sono ancora noti. C’è chi dice che i quattro motori elettrici, uno per ruota, le permetteranno di avere uno scatto sullo 0-100km/h in poco meno di 10 secondi, ma non c’è ancora nulla di ufficiale.

Fermate gli entusiasmi però, ora arriva la nota dolente. È possibile preordinarla in Olanda alla modica cifra di 149.000€. Consegne previste a partire dal 2021.

Il progetto, ci catapulta direttamente avanti nel futuro di molti anni. Non sarà una vettura pronta per il mercato, sia per il budget sia perché alcune soluzioni tecniche sono ancora in fase di sviluppo. Tuttavia la Lightyear One fa un passo oltre alle recenti auto elettriche. Chi non vorrebbe fare rifornimento mentre usa la propria auto o mentre la lascia parcheggiata all’aperto sotto il sole? Il tutto, va detto, dopo un bell’esborso iniziale, completamente gratuito.

È indubbio che l’elettrico sia il futuro. Tutte le case automobilistiche stanno investendo nell’elettrico, è solo questione di tempo.