Siamo ormai al secondo anno dopo che Vasseur ha preso il comando della Ferrari, andando a sostituire Mattia Binotto nel ruolo di Team Principal. Una volta arrivato a Maranello, il francese ha sicuramente rivoluzionato l’intero team capitanato da Charles Leclerc e Carlos Sainz.

Una volta arrivato in Ferrari, Vasseur ha confermato Enrico Cardile come nuovo Direttore Tecnico Ferrari ed ha sostituito Laurent Mekies come direttore sportivo. Ma la cosa più importante che ha fatto è stata riuscire ad allontanare il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton dalla Mercedes per farlo venire, nel 2025, in Ferrari.

Leclerc, in Ferrari F1 dal 2019, interrogato su quanto sia cambiata la Rossa sotto la guida di Vasseur, ha risposto: Molto. Quando Fred è arrivato, mi aspettavo che impiegasse un po’ di tempo prima di stabilirsi effettivamente in questa nuova posizione”.

“È un team enorme con tanta storia – ci sono cose che vengono fatte esattamente allo stesso modo da 15 a 20 anni. Quindi, quando arrivi lì, devi capire come lavorano le persone, le persone italiane, e semplicemente il modo in cui una squadra come la Ferrari lavora“.

“Credo che Fred abbia capito molto, molto rapidamente e abbia inserito molto rapidamente la sua visione nel team. Credo abbia idee molto chiare su cosa vuole raggiungere e su come raggiungere quegli obiettivi”.

Vasseur, nel suo passato, ha gestito il team Art Grand Prix nella Serie GP2. Per questo team hanno corso rispettivamente Lewis Hamilton e Charles Leclerc. Il primo nel 2006, quando ha anche vinto il titolo. Il secondo nel 2016, prima di riunirsi con Vasseur per il suo primo debutto in F1 con la Sauber nel 2018.

Leclerc ha aggiunto che questo rapporto ha permesso ad entrambi di godere di un rapporto lavorativo onesto e che era completamente allineato” al piano di Vasseur per guadagnare sempre più successo.

“Ovviamente, ho un ottimo rapporto con Fred e siamo sempre stati molto aperti nel modo in cui volevamo affrontare le cose e nell’approcciare questo nuovo modo di lavorare. Sono completamente allineato con la visione che Fred ha per il team a medio e lungo termine. Questo è stato anche parte delle mie discussioni quando volevo rinnovare quel contratto”.

“Per quanto io sia innamorato della Ferrari e penso che tutti lo sappiano, era importante per me rinnovare con una squadra in cui confidavo. E questo era decisamente il caso“.

leclerc
leclerc credit scuderia Ferrari

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto