E’ di queste ore l’indiscrezione che vedrebbe Charles Leclerc, l’anno prossimo, al fianco di Max Verstappen in Red Bull. Ciò si evincerebbe dal momentaneo mancato rinnovo di di Perez con la scuderia austriaca.

Le consuete voci di mercato che fanno tremare i tifosi della Formula 1, in particolare quelli della Rossa, sono tornate più forti che mai.

Nelle ultime ore, infatti, circola nel paddock l’indiscrezione secondo la quale Charles Leclerc direbbe addio alla Ferrari per trasferirsi alla Red Bull e affiancare quello che è al momento l’uomo da battere nella lotta al mondiale: Max Verstappen.

Oltre alla notizia vera e propria, naturalmente, circolano anche i motivi per cui il Monegasco potrebbe lasciare la scuderia di Maranello nonostante il suo contratto lo leghi alla rossa fino al 2024. La possibilità di avere una macchina competitiva e all’altezza delle aspettative in aggiunta al momentaneo mancato rinnovo di Sergio Perez con la scuderia Austriaca, rendono sempre più concreta questa voce. Che potrebbe rappresentare a tutti gli effetti uno dei colpi di mercato più clamorosi.

Honda F1 Verstappen

Leclerc-Verstappen potrebbe rappresentare la coppia ideale in grado di affrontare la probabile coppia, sempre più concreta, formata da Hamilton-Russel cui si affiderà la Mercedes dal prossimo anno.

Sono tanti i dubbi e le incredulità attorno a quello che potrebbe essere una bella novità e principio di spettacolarità tra due piloti giovani e promettenti come lo sono l’Olandese e il Monegasco. Nei giorni scorsi sul profilo della Ferrari è stato pubblicando un video dal titolo “Our home away from home”. Nell’episodio vi sono Charles Leclerc e Carlos Sainz che presentano a tutti il box della Rossa e i suoi segreti. Lo sketch divertente è apparso nel momento in cui i due sono entrati nell’ufficio di Mattia Binotto, lo spagnolo si è accomodato sulla sua poltrona e Leclerc ha chiesto: “Allora, quando riscriviamo il mio nuovo contratto?”.

Una scena divertente ma che alla luce di queste voci fa ben riflettere. Il Monegasco ha sempre lodato la Ferrari e ha sempre ammesso quanto sia felice di correre per questa scuderia. Ma secondo diverse fonti, proprio il contratto presenta una clausola che gli consentirebbe di recedere anticipatamente il rapporto professionale qualora non si raggiungessero i risultati minimi sperati. Tra questi vi sarebbe il terzo posto nel Mondiale Costruttori 2021.

Voci, indiscrezioni e parole che da una parte rappresentano quella che potrebbe essere una bella novità per la Formula 1 e un grande colpo di scena, e dall’altra un peccato per la scuderia Ferrari che non può lasciarsi sfuggire dalle mani un talento come il giovane Monegasco. Fonte Fanpage.it

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: