F1 2020 – Per il campionato dovremmo assistere ad una battaglia tra i tre top team, cioè Mercedes, Ferrari e Red Bull. Speriamo però di non assistere come lo scorso anno ad un inizio di stagione con dominio assoluto da parte della Mercedes, che andrebbe subito a chiudere i giochi per il campionato.

La Honda e la Ferrari hanno dimostrato nella seconda parte di stagione 2019 di essersi avvicinate (se non ad avere sorpassato) alla Mercedes in termine di performance.

Ma la domanda è un’altra:

la Mercedes spingeva realmente dal punto di vista degli sviluppi visto che aveva in “tasca” i due titoli?
O viveva di rendita,  tenendosi ulteriori cartucce per la stagione 2020?
Sono tutti elementi che scopriremo in Australia dove si aprirà la stagione. Dico Australia ma in realtà le macchine 2020 saranno già impegnate durante i test di Barcellona a Febbraio ma è molto probabile che la Mercedes giochi a nascondino come lo scorso anno e solo la prima gara ufficiale ci permetterà di capire la situazione reale.
Calendario F1 2020
Per quanto riguarda la battaglia di “middle field”, sarà senza dubbio molto importante per le squadre essere regolari durante tutto l’anno, cercando di segnare punti ogni weekend di gara.
Il più grande quesito che possiamo porre però è relativo al cambio del regolamento tecnico per la stagione 2021:
squadre come Renault, McLaren, Racing Point,…investiranno tempo e risorse per lo sviluppo della macchina 2020 sapendo che meglio di un quarto posto non è raggiungibile?
O si concentreranno sulla macchina 2021 con la speranza di ridurre (azzerare?) il gap coi tre top team?

La risposta è probabilmente diverse per ogni squadra di potenziale “centro classifica” :

Mclaren Mercedes-McLaren :  il team di Woking ha dimostrato immensi progressi nel 2019 e proverà senz’altro a confermare la posizione nel 2020. Il management di Zack Brown (fortemente criticato al suo arrivo in squadra) sembra avere dato le ali alla squadra. La scelta di inserire Andrea Seidl come Team principal ha chiaramente aiutato a rimettere la squadra sui binari giusti. Poi il fatto che la McLaren userà motori Mercedes a partire dalla stagione 2021 dimostra chiaramente che pure la casa Tedesca abbia intravisto un forte potenziale di crescita del team.

-Renault : situazione molto diversa per il team Francese, battuto da una squadra cliente dei suoi motori, cioè la McLaren. Girano parecchie voci sul futuro impegno del marchio Francese in formula 1. Difatti il nuovo consiglio di amministrazione della Renault non sembra vedere di buon occhio l’impegno nella massima categoria. Che l’arrivo di un pilota Francese (Esteban Ocon) possa aiutare la squadra a uscire dal tunnel ? Di sicuro ne vedremo delle belle tra il caliente pilota Francese e suo compagno Daniel Ricciardo.

Di Gregory Girard

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: