La nuova monoposto di Grove non ha ancora superato i crash test previsti dalla Fia

Brutte notizie in casa Williams. La scuderia britannica appare in ritardo su quella che è la preparazione e l’omologazione della FW41, la nuova vettura per la stagione 2018.

Dopo una stagione non proprio brillantissima, si era detto che la nuova macchina sarebbe stata comunque un’evoluzione della precedente, eppure sino ad ora, qualcosa è andato storto. Da ciò che si evince da alcune indiscrezioni infatti, la Williams non fa parte di quelle squadre che hanno già superato i crash test voluti dalla Federazione internazionale. Uno di questi test è stato fallito prima di Natale per il team britannico.

Ci sono dei dubbi sul fatto che la squadra di Sir Frank possa portare la nuova monoposto ai test di Barcellona, in programma dal 26 febbraio.

I nuovi controlli sulla sicurezza degli incidenti sono più rigidi da quest’anno. Infatti c’è da mettere in conto la presenza del controverso Halo, che ha avuto un impatto notevole nella costruzione delle scocche, con relativi problemi legati alla sicurezza.

Non è dunque certa la partecipazione della Williams alle prove collettive in Spagna, a meno che non decidano di portare la vecchia vettura, magari equipaggiata con l’Halo per testarne l’efficacia.

Giovanni Messi

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: