Si formano le line-up delle scuderie del GT Italiano che quest’anno si dividerà in 2 manifestazioni, GT-ENDURANCE con gare di 3 ore e il GT-SPRINT dalla durata simile al 2018 (ma dobbiamo avere conferme) entrambe le manifestazioni si svolgeranno in 4 week end. Per quanto riguarda l’Endurance il regolamento prevede 3 piloti e il rifornimento in pista aumentando così lo spettacolo.

Il primo cambio dovrà essere effettuato tra il 56° e il 64° minuto di gara, a cui seguirà il secondo tra il 116° e il 124° minuto, mentre la durata totale della sosta per il cambio pilota, per il rabbocco di carburante e l’eventuale sostituzione dei pneumatici non potrà essere inferiore a 1’45 secondi.

L'immagine può contenere: auto

Scuderia Baldini ha completato la Line-up piloti confermando Stefano Gai pilota veloce e molto costante che affiancherà Jacques Villeneuve e Giancarlo Fisichella, i tre piloti che formeranno un vero e proprio DREAM-TEAM si sono ritrovati il 23 Febbraio nell’autodromo di Vallelunga (Rm) per un primo contatto con la Ferrari 488, una giornata proficua e che è servita a provare il sedile con le imbottiture per i tre drivers e per prendere confidenza con gli assetti che dovranno soddisfare tutti i differenti stili di guida, dal canto suo Villeneuve ha avuto bisogno di tornare ad assaggiare la pista e conoscere una vettura nuova; buone le impressioni soprattutto da parte di Stefano Gai e Giancarlo Fisichella che commentavano positivamente le prestazioni di Jacques soprattutto nel pomeriggio. Immaginiamo che questo sarà il Team da battere in questa stagione visto il curriculum e la miriade di titoli dei FANTASTICI 3 del GT.

BMW ITALIA schiererà in pista l’esperto pilota Romano Stefano Comandini che nell’endurance potrà mostrare il suo talento nelle gare di durata, affiancandogli il giovane pilota Svedese Erik Johansson il quale ha superato una dura selezione da parte di BMW Motor Sport; il 3° driver dovrebbe essere (aspettiamo conferme) l’esperto PHILLIP ENG. Bmw punta quindi su due piloti di esperienza ed un giovane da far crescere nel proprio vivaio, a conferma delle scelte lungimiranti di BMW.

Sarà un campionato interessante anche se ad oggi non sembra ci siano le dirette complete di RAI SPORT ma solo alcuni segmenti, vedremo in seguito le decisioni della direzione.

Marco Asfalto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: