Riflettendo sulla prima metà della stagione, Mattia Binotto ha elogiato i suoi piloti per le loro prestazioni costanti nel 2021. La Ferrari F1 è terza nel campionato costruttori dopo le prime 11 gare della stagione, a pari punti con la McLaren.

Ferrari F1 Binotto

“In primo luogo penso che abbiamo la migliore formazione dell’intera pit lane” ha commentato il Team Principal della scuderia del Cavallino. “In secondo luogo sappiamo che Charles è un pilota fantastico ma è in continuo miglioramento e ne siamo abbastanza contenti”, ha aggiunto poi.

“Abbiamo avuto anche grandi opportunità per la vittoria in questa stagione. La prima è stata a Monaco, e sappiamo le ragioni per cui non è arrivata. Carlos si sta integrando molto bene, sta migliorando gara dopo gara”.

Il marchio italiano ha ottenuto notevoli guadagni con la sua unità di potenza, mentre il suo telaio è migliorato in modo significativo, evidenziato dalle sue prestazioni per le strade di Monaco e Azerbaigian.

“Lasciatemi dire che potrebbe anche essere il punto di riferimento per Charles, spingendolo bene quando le condizioni sono più difficili”, ha aggiunto Binotto. “Gli 80 punti a testa, sono la dimostrazione di quanto sia importante questa cifra per avere due buoni piloti a punti per i costruttori, ne sono molto contento. Non vedo l’ora perché sono sicuro che questi due ragazzi ci daranno un grande successo”.

La Ferrari non vince ancora una gara dal 2019, ma le sue migliori possibilità di vittoria in un Gran Premio sono arrivate a Monaco e poi a Silverstone, piste certamente molto imprevedibili e alla portata di altri team.

Secondo il Team Principal, dunque, la vittoria potrebbe arrivare presto, con la coppia di piloti più giovane di sempre che daranno grandi soddisfazioni al team.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: