Il ferrarista vuole riscattarsi dopo due gare sfortunate e ricorda la vittoria dello scorso anno

Silverstone evoca ricordi molto dolci per Sebastian Vettel. Nel 2009, ottenne con la Red Bull il primo successo in carriera sull’asciutto, dominando qualifiche e gara. Il tedesco si è poi ripetuto lo scorso anno con la Ferrari, che mancava l’appuntamento con la vittoria in Gran Bretagna dal lontano 2011 con Fernando Alonso. Quella ottenuta la passata stagione è forse uno dei trionfi più belli ottenuti da Seb con il Cavallino, visto lo splendido sorpasso messo a punto sulla Mercedes di Bottas a cinque giri dal termine.

Nei ricordi dei tifosi anche il team radio in cui disse ‘’Qui a casa loro’’, che sapeva di impresa e di grandi sogni per il mondiale. Vettel ripartí da Silversone con 8 punti di vantaggio su Lewis Hamilton, ma da Hockenheim in poi la stagione della rossa prese una piega decisamente negativa. Il tedesco è comunque felice di tornare su questa pista, lodandola per la sua bellezza e la grande storia: ‘’Sono certo che correre qui sia speciale per chiunque. Il circuito è bellissimo e con molte curve veloci. È anche molto tecnica nella prima parte nuova, ma io preferisco quella vecchia con la sequenza più veloce. Adoro la parte di Maggots-Becketts-Chapel che porta poi all’Hangar Straight. Se sei un pilota non puoi non amare quel tratto. Qui abbiamo vinto la passata stagione, ma la Ferrari ha anche conquistato proprio a Silverstone la prima vittoria in Formula 1 nel 1951 con Gonzales. Nell’aria si respira la storia del motorsport e della nostra squadra’’.

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: