Sebastian Vettel un anno fa si vide tolta per una penalità la vittoria a Montreal, dove per l’ultima volta si è sentito ancora il leader della Ferrari.

Il Gp del Canada 2019 sembrava la svolta della stagione per Vettel. Invece ha rappresentato il momento decisivo della sua avventura in Ferrari, con Charles Leclerc che dalla gara successiva in Francia ribaltò definitivamente le gerarchie in squadra.

VettelDurante quel week end, il tedesco aveva finalmente trovato il feeling con la SF90 facendo la pole e rimanendo a lungo in testa. Invece nel 48 giro, secondo i commissari rientrò in pista  ostacolando Hamilton, che infliggendogli 5 secondi di penalità lo fecero retrocedere al secondo posto.

Da quella delusione Vettel non riuscì a riprendersi subito, nonostante la difesa della Ferrari, per l’esplosione definitiva del giovane compagno di squadra. Leclerc arrivando in scia a Bottas al Paul Ricard nonostante la superiorità della Mercedes, nei duelli con Verstappen al Red Bull Ring e Silverstone, ma soprattutto vincendo in Belgio e Italia, gli tolse il ruolo di prima guida.

Invece Vettel dopo l’errore a Monza tornò ai suoi livelli a Singapore. Quella gara gli permise di ritrovare fiducia e dimenticare Montreal, ma fece nascere i primi problemi fra i piloti del Cavallino Rampante, culminati con l’incidente in Brasile.

Proprio quell’episodio al di là delle smentite, ha fatto capire a Mattia Binotto che bisognava fare una scelta, arrivata prima di Natale con il rinnovo di Leclerc ed i primi contatti con Sainz.

Quale sarà invece il futuro di Vettel? Difficile dirlo. Al momento le sue speranze di venire ingaggiato dalla Mercedes nel 2021 anche considerando l’apertura di Wolff sono molto basse, e l’ipotesi più probabile è l’anno sabbatico.

Nel frattempo c’è da iniziare il mondiale 2020. Nel caso la SF1000 si rivelasse più forte di quanto prevede Binotto, Vettel senza pressione potrebbe dire addio alla Ferrari provando a realizzare l’obiettivo per cui era arrivato a Maranello nel 2015, vincere il titolo come Schumacher.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: