La commission ha accettato la proposta per il cambio di nome del team di Faenza confermando quelle che erano le recenti voci. Sarà AlphaTauri

Dopo le numerose anticipazioni arrivate nell’ultimo mese, la giornata odierna ha dato l’ufficialità sul futuro della Toro Rosso. Il team di Faenza, erede della storica Minardi, è pronta ad un nuovo cambio di nome in quanto nel 2020 si chiamerà AlphaTauri. La commission della F1 si è riunita dopo il Gran Premio di Russia per discutere la proposta fatta dal team di Franz Tost in merito alla nuova denominazione. La domanda è stata accolta ed oggi ne è arrivata la conferma.

Il nuovo brand viene dal marchio di moda promosso dalla Red Bull, che ora verrà sponsorizzato in giro per il mondo proprio dal team satellite della casa madre. Un peccato per molti appassionati visto che la squadra faentina era entrata nella storia nel 2008, quando Sebastian Vettel vinse a Monza e si trattò del primo successo di un motore Ferrari su una monoposto non prodotta dal Cavallino. L’AlphaTauri non cancellerà comunque le imprese della Toro Rosso, che ora cambierà solo nome mentre la sede ed il personale resteranno proprio nella città italiana.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: