Toto Wolff torna a parlare delle scintille tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg in F1


Wolff ha ricordato il difficile rapporto tra il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton e Nico Rosberg, compagni di squadra tra il 2014 e il 2016.

Un rapporto complesso di amore e odio, amici da ragazzini, nemici quando ormai giunti in F1 la forte competitività di entrambi li ha portati inevitabilmente a forti screzi.
Il direttore esecutivo della Mercedes ha spiegato a The High Performance Podcast quelli che erano i problemi tra i due:

““Non sono sicuro che un rapporto del genere tiri fuori il meglio da entrambi, perché c’è questa negatività e tu devi comunque essere un uomo squadra. Se la stanza del debriefing è piena di negatività, perché i due piloti sono ostili l’uno con l’altro, allora questo si riverserà sulla squadra e non l’avrei mai permesso.”
Problemi che Toto Wolff è riuscito a gestire i due grazie al pugno di ferro:” Sono comunque stato in grado di creare un ambiente nel quale dovevano rispettare la squadra. A volte ho usato il pugno di ferro, ma hanno capito che non potevano deluderci. Non potevano deludere la Mercedes. Nel 2014 ho sentito che c’era stato un comportamento egoistico, allora ho detto loro che la prossima volta che si fossero avvicinati all’altra macchina, avrebbero dovuto pensare al marchio Mercedes. Ho sempre chiarito che se questo comportamento fosse accaduto regolarmente e se ci fosse stato uno schema dietro, non avrei avuto paura di far perdere loro qualche gara con una sospensione”.

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb

Mi piace:

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: