VETTEL IN FERRARI ED ALONSO IN MERCEDES?

Di avvisaglie ce ne sono state tante, Vettel che guida una Ferrari F1 di qualche ‘annetto’ fa, si compra una Ferrari California,



, trapela l’informazione che ha un pre-contratto con Maranello di cui l’artefice sembra sia stato Domenicali; dall’altra parte (dalla Rossa) prima Marchionne dichiara che i due Piloti attuali sono un ‘punto fermo’ poi invece gelo anzi un vero ghiacciaio tra le parti in causa, Alonso che dichiara amore per la Rossa e che farà solo il bene della Ferrari (dando le dimissioni?), Marchionne che dichiara (di nuovo) che la ‘palla’ è in mano a Mattiacci, e quest’ultimo che conferma che ‘per ora’ Alonso rimane in Ferrari… Diciamo che non ci voleva la sfera di cristallo, ma noi amiamo dare notizie certe o perlomeno mettere insieme tutti gli indizi e tirare fuori una prova, ma oggi qualcosa di diverso è accaduto, con un comunicato ufficiale la Red Bull ha annunciato che Sebastian Vettel lascerà la Scuderia alla fine di questa stagione ed Horner ha lasciato intendere che andrà in Ferrari dicendo “ovviamente la Ferrari gli ha presentato un’offerta molto affascinante” prosegue dicendo “penso che davanti alle lusinghe della Ferrari abbia deciso che fosse arrivato il momento giusto per lui, è la sua scelta e la rispettiamo”. Ed Alonso? Il quotidiano Spagnolo El Mundo Deportivo ha parlato di anno sabbatico per l’Asturiano che si ‘leverebbe di mezzo’ dando le dimissioni così che entrambi le parti rimangano felici e contente, insomma un divorzio senza avvocato direi, ma questo apre altri scenari molto più complessi, se Alonso si prende un anno di stop vuol dire che ha già un accordo firmato con altra Scuderia e questa di certo non dovrebbe essere la McLaren-Honda che lo vorrebbe subito, ha firmato con la Mercedes a partire dal 2016? Se questo fosse vero, con quale animo continuerebbe a correre Hamilton sapendo che nei piani futuri dei Tedeschi lui non figura? Mettiamoci nei suoi panni, corre per una Scuderia Tedesca, il compagno di Squadra è Tedesco ed è anche competitivo, alcune situazioni della stagione sono strane, furberie di Rosberg, strani guasti che consentono ad entrambi di essere sempre appaiati ma mai di lottare col sangue e coi denti in pista e un popolo, quello Germanico, che dopo il Mondiale di calcio non vede l’ora di avere un Campione Mondiale anche nella F1, per non parlare degli spot Mercedes dai quali Hamilton è letteralmente scomparso, e Rosberg che ha un contratto appena rinnovato e blindato, forse il suo nervosismo odierno (anche oggi nelle qualifiche un errore) è dovuto a questa situazione interna che sta facendosi pesante, insomma tornerà dove è cresciuto e dove è coccolato?

Alonso del resto ha dichiarato che vuole vincere almeno un Mondiale prima di andare in ‘pensione’ e visto che la ‘rivoluzione Ferrari’ ha tempi triennali sa benissimo che non vincerà con la Rossa, ha ancora 2 anni buoni e al massimo dell’esperienza e della forma, come lui stesso ha detto, quindi perché dover stare un anno a riposo? Per arrugginirsi? Se Vettel arriva a Maranello è probabile vedremo Alonso in Mercedes, ricordiamo che lo Spagnolo è un uomo di marketing di grande valore, si porta dietro sponsor e una immagine che attira la fantasia collettiva soprattutto nei paesi di lingua Spagnola dove lo adorano, ottimo per i nuovi spot Mercedes. Insomma oggi una notizia che non ci aspettavamo (insomma…) ha davvero aperto i giochi, a quando la fine della ‘querelle’ che sta mettendo in ombra il bellissimo GP del Giappone? 
Marco Asfalto   

Twitter : @marcoasfalto

Seguici su Facebook Clicca su Mipiace

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: