La Mercedes può dirsi soddisfatta a metà del risultato che ha portato a casa al termine del gran premio del Bahrain in apertura della stagione 2022 di Formula 1. Certo le frecce d’argento erano consapevoli delle difficoltà che stavano affrontando ma allo stesso tempo il doppio ritiro della Red Bull le hai aiutate a guadagnare l’unti importanti per il campionato costruttori di formula 1.

Andrew Shovlin è stato da parte sua piuttosto onesto nel raccontare i problemi delle monoposto d’argento:

“Dal punto di vista del campionato, finire terzi e quarti è buono, dato che per la macchina portata in pista meritavamo il quinto o sesto posto. Ci sono due modi per guardare a questa situazione. Abbiamo molto da fare a livello di prestazioni e abbiamo bisogno di farlo velocemente, ma siamo consapevoli che non potrà accadere dall’oggi al domani e dunque nel frattempo bisogna cercare di non perdere troppi punti. Da questo punto di vista il doppio ritiro della Red Bull è una buona notizia. Nel debriefing con i piloti a fine gara è emerso che i problemi riguardano un po’ tutto. Ci sono i sobbalzi in rettilineo, il bilanciamento è scadente, ci manca aderenza nelle curve a bassa velocità, ci sono problemi in trazione, la guidabilità può essere migliorata, il riscaldamento delle gomme non è abbastanza buono e la vettura è un po’ troppo pesante”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: