La Red Bull e Verstappen hanno risposto ad un venerdì difficile piazzando il miglior tempo del fine settimana di Imola. Norris ed Hamilton si prendono mezzo secondo, precedendo la Ferrari.

Dopo un inizio di week-end da incubo, Max Verstappen e la Red Bull targata Honda si sono presi la scena nelle ultime libere di Imola. L’olandese volante ha sfruttato alla grande un treno di gomme Soft per piazzare un 1’14”958, primato costruito grazie ad un ultimo settore impressionante. Il #33 si è conquistato di diritto il ruolo di favorito per la qualifica, facendo una netta differenza con il compagno di squadra Sergio Perez. Il messicano si è visto rifilare un gap di oltre mezzo secondo, restando alle spalle della McLaren di Lando Norris che è secondo davanti alla Mercedes di Lewis Hamilton.

Grandi progressi per il team di Woking, che nel venerdì di Imola non era apparso assolutamente in grado di lottare con i migliori. Qualche preoccupazione è presente anche per Toto Wolff e soci, visto che la W12 non è stata in grado di battersi per il miglior tempo a causa dei problemi di guidabilità già visti in Bahrain. La freccia nera soffre la mescola rossa, come confermato dall’ottavo tempo di Valtteri Bottas. Passo indietro per le Ferrari, con Charles Leclerc quinto e Carlos Sainz settimo. Le rosse non hanno brillato, mettendo a sandwich una velocissima AlphaTauri con Pierre Gasly. Le Alpine di Fernando Alonso ed Esteban Ocon hanno chiuso la top ten, mostrandosi in crescita rispetto a ieri.

La seconda parte di classifica è aperta da Yuki Tsunoda, mentre prosegue il calvario dell’Aston Martin che non è andata oltre il dodicesimo tempo con Lance Stroll. Alle sue spalle Daniel Ricciardo e Sebastian Vettel, seguito dalla Williams di George Russell. La sorpresa positiva è senza dubbio Mick Schumacher, in grado di condurre al sedicesimo posto la Haas davanti alle deludenti Alfa Romeo Racing. In chiusura c’è Nikita Mazepin, che almeno ha tenuto in pista la propria vettura. L’unica bandiera rossa l’ha causata infatti Nicholas Latifi, protagonista di un lieve impatto al Tamburello. Alle 14 le qualifiche.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: