Toto Wolff ha parlato dei problemi di inizio stagione della Mercedes, sottolineando quanto grave fosse la questione porpoising.

La stagione 2022 di F1 è stata di gran lunga la più negativa per la Mercedes negli ultimi nove anni. La scuderia di Brackley ha infatti vinto un solo Gran Premio, in Brasile grazie a George Russell, chiudendo al terzo posto in classifica costruttori. Gli sviluppi introdotti a metà stagione hanno salvato il bilancio degli ex campioni del mondo, che avevano iniziato la stagione con una W13 tartassata da un guaio inaspettato: il porpoising. Le oscillazioni verticali hanno provocato diversi grattacapi alla vettura d’argento: oltre a rovinare l’equilibrio a livello aerodinamico e meccanico, Toto Wolff ha rivelato che la Power Unit usciva danneggiata a causa dei sobbalzi. L’austriaco ha parlato della questione in una conversazione con Hywel Thomas, capo del reparto propulsori di Mercedes.

Wolff

“Ad inizio stagione…” – ha esordito il Team Principal della Stella“…siamo scesi in pista con alcuni problemi alla Power Unit. Certi aspetti legati all’utilizzo dell’energia e alla guidabilità non erano di nostro gradimento. Tu ed il tuo team siete stati in grado di migliorare le performance della Power Unit in una fase in cui gli sviluppi sono congelati. Avete affrontato bene la sfida di una vettura che, a causa delle oscillazioni verticali, danneggiava il propulsore. Nonostante tutto, siamo stati super affidabili e le performance del motore sono state eccellenti da metà a fine campionato”.

Thomas ha risposto così agli elogi di Wolff: “Il programma di sviluppo è stato molto intenso nel 2021 e durante l’inverno. Abbiamo lavorato davvero tanto per completarlo. Quest’anno abbiamo cercato di migliorare costantemente le prestazioni introducendo piccoli accorgimenti in quasi tutti gli weekend. Dai dati, risultava chiaro che la Power Unit subiva dei colpi impressionanti a causa del porpoising. E’ sorprendente vedere quanto forti fossero le botte che incassava sul suolo. Si può dire che la Power Unit terminava le gare come Lewis e George, che faticavano ad uscire dalla macchina”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: