Vasseur in Ferrari ora mai è pura formalità.
La Ferrari è riuscita dopo due anni disastrosi a tornare ad essere competitiva e a concludere seconda sia nel campionato piloti che in quelli costruttori, ma per i vertici della rossa questo non è sufficiente visto che la Ferrari di Leclerc avrebbe potuto lottare per la prima posizione quest’anno è quindi a seguito di alcuni malumori Binotto ha lasciato il suo posto di lavoro per altri che verranno dopo di lui, il fatto di lasciare dopo un (in questo caso parziale) fallimento è una pratica piuttosto comune non solo in formula 1 ma anche tra i commissari tecnici delle squadre di calcio. 

Ore sebbene un nome ufficiale come sostituto di Binotto non sia ancora stato vagliato sembra che le ipotesi più probabili portino a Fredric Vasseur che dalla Alfa Romeo muoverebbe direttamente in Ferrari, la scelta non sarebbe casuale in quanto fu proprio lui a testimoniare il debutto di Leclerc in formula 1 e si spera che i migliori rapporti col ragazzo possano giocare a favore di entrambi. Ad alimentare le indiscrezioni anche il fatto che Vasseur avrebbe comprato vada proprio vicino a Maranello, se così fosse sembrerebbe ormai fatta e mancherebbe solamente la notizia ufficiale, che potrebbe arrivare tra non molto visto che ufficialmente il contratto di Binotto scadrà il 31/12 è difficile mente Ferrari lascerà il posto vacante anche solo per qualche giorno.

C’è chi però già allarma Vasseur ricordando come i vertici della Ferrari non siano mai durati parecchio, ad eccezione di Jean Todt che è però da considerarsi un’eccezione vivente.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: