A parlare del controverso Gran Premio di Giappone, a Singapore, l’imprenditore ed ex Team Manager di Formula 1, Flavio Briatore, con un video sul suo profilo Instagram:

“Voglio parlare dell’ultimo Gran Premio, perché nessuno ne parla ma per me è successo un altro caos, un altro casino. Max Verstappen ha meritato assolutamente di vincere il Mondiale ma è normale che diventi Campione del Mondo senza accorgersene? È normale che il team Campione del Mondo non sapeva di esserlo? Si sono resi conto dopo, mentre io l’ho capito quando ho visto Christian Horner e Helmut Marko abbracciarsi, perché solitamente quando vinci una gara non ti abbracci. Vi sembra normale che il team che ha vinto non sapeva che il proprio pilota aveva appena vinto il suo secondo titolo appena tagliato il traguardo? Poi, la corsa è stata ridotta a 28 giri, ma come mai è stato assegnato il punteggio pieno come se i giri fossero stati 53?

Altra cosa, non c’era visibilità e hanno fanno entrare due trattori in pista, secondo voi è normale?

Vi ricorderete l’incidente di Bianchi, esattamente è successo con quella dinamica. Gasly si è trovato il trattore davanti con poca visibilità, rischio di incidente mortale. Inoltre, non ci stava la penalizzazione a Leclerc perché era davanti all’ultima chicane, non ha agevolato nessuno, è rientrato con la Red Bull dietro alla stessa distanza. Al massimo dai una reprimenda, ma in tre minuti hanno deciso quello che in sei o tre ore non avevano deciso a Monza.  Ci doveva essere una reprimenda con la quale si avvertiva Charles che se lo avesse rifatto avrebbe ricevuto una penalità di cinque secondi. Invece nessuno gli ha detto niente e lo hanno penalizzato, stessa situazione di Monza, nella quale ci hanno messo ore per decidere. La Ferrari è stata danneggiata per due volte, ma vi sembra normale? Vedo che nessuno reagisce, nessuno dice nulla e i giornali ne parlano poco”.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: