Raccontiamo il GP Qatar, ventesimo appuntamento del campionato del mondo di Formula 1 2021. Lewis Hamilton ha firmato il suo settimo trionfo stagionale, davanti a Verstappen e Alonso. Sainz ha concluso la corsa in settima posizione, mentre Leclerc all’ottavo posto.

Il pilota anglocaraibico della Mercedes, Lewis Hamilton, ha trionfato nel GP Qatar. Il fenomeno del team teutonico ha avuto la meglio su Max Verstappen, secondo classificato, e Fernando Alonso, terzo al traguardo. Charles Leclerc e Carlos Sainz Junior sono stati protagonisti di una gara complicata con pochi sussulti, chiudendo alle spalle di Mercedes, Red Bull Racing, Alpine e Aston Martin.

Il monegasco partito dalla tredicesima posizione in griglia ha rimontato, sebbene sia stato a distanze siderali dai piloti di testa. Carlos Sainz ha sofferto molto sulle mescole gialle nella prima parte di gara. Lo spagnolo ha concluso al settimo posto, alle spalle di Lance Stroll. La Ferrari ha allungato in classifica costruttori sulla McLaren motorizzata Mercedes, legittimando il ruolo di terza forza del mondiale. Menzione d’onore per Fernando Alonso che è tornato sul podio sette anni dopo l’ultima volta.

Diretta video Post GP a cura di Davide Russo e Giovanni Messi:


La dichiarazione del giorno

Mattia Binotto: “Un risultato che va giudicato in ottica campionato e, pertanto, va visto come un ulteriore passo avanti vero il raggiungimento di quegli obiettivi che ci siamo dati in questo finale di stagione. Sapevamo che su questo tracciato avremmo potuto essere in difficoltà con l’usura degli pneumatici – come, ad esempio, lo eravamo stati al Paul Ricard – e abbiamo quindi chiesto ai piloti di essere sempre molto cauti nella guida, senza prendere alcun rischio e provando a puntare su una strategia basata su una sola sosta.
È stata una scelta conservativa ma che, alla luce di quello che è accaduto nel finale, ha pagato. La squadra ha lavorato bene, in condizioni non certamente agevoli visto che questa è stata la terza gara consecutiva. I meccanici sono stati bravissimi, sia nel sostituire il telaio di Charles nei tempi previsti, evitando così una penalizzazione sulla griglia, sia nell’effettuare due buoni pit-stop a pochi secondi di distanza l’uno dall’altro. Ora cerchiamo di recuperare un po’ di energie e cercare di finire la stagione nella maniera migliore possibile”.

Rimanete sintonizzati su Newsf1 per tutti gli aggiornamenti sul GP Qatar 2021.
Nel sito troverete news, immagini, video esclusivi sulla F1 e molto altro. Il motorsport raccontato anche sul piano tecnico con le illustrazioni grafiche di Salvatore Asero e gli approfondimenti tecnici del gruppo di ingegneri che collabora per Newsf1.it.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: