F1 Baku – La strepitosa Pole Position di Leclerc ha lasciato poco spazio alle recriminazioni degli avversari, distanziati in maniera siderale dal fenomeno monegasco.
Queste le parole di Verstappen al termine delle qualifiche, terzo classificato alle spalle del suo compagno di squadra:
“L’inizio del mio giro è stato buono, ma poi ho perso qualcosina commettendo alcuni piccoli errori. Oggi ho dovuto faticare un po’ per trovare il bilanciamento tra anteriore e posteriore sul giro secco. Questo è un problema che sto avendo spesso ultimamente e per questo motivo oggi non potevo fare meglio del terzo posto.


“Partire terzo non era certamente quello che volevo, ma penso che come squadra domani partire secondi e terzi ci possa dare delle ottime opportunità. Soltanto domani scopriremo se la nostra auto avrà il passo per sfidare la Ferrari, ma nel complesso credo che ci manchi qualcosina sul giro secco. Sul long run però la nostra vettura va piuttosto bene di solito. Sicuramente farà parecchio caldo anche domani e spero che questo possa giocare a nostro favore. Domani dovremo fare molta attenzione nella gestione delle gomme”.
Non si perde d’animo, dunque, Max Verstappen, ansioso di potersi rifare in gara dopo la deludente performance di oggi.


Per la seconda volta consecutiva (la terza nel complesso in questa stagione), Verstappen finisce dietro al suo compagno in qualifica. Quel Sergio Perez che sempre di più insidia Max e la sua assoluta leadership all’interno del team Red Bull. Per la prima volta dai tempi di Ricciardo, Max si ritrova nuovamente ad avere un compagno in grado di potergli stare vicino (a volte, appunto, persino davanti). Che questo possa creare un po’ di nervosismo nella testa dell’olandese?
Già da domani potremo trarre le prime risposte, con la Red Bull che sarà chiamata a decidere se favorire la corsa al titolo del pupillo Verstappen, o lasciare che il sorprendente Perez possa giocarsi le sue carte senza impedimenti esterni…

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: