Formula 1 – Fuori sin dalle prime battute. Esteban Ocon, Pierre Gasly e l’Alpine non archivieranno certo il Gran Premio d’Ungheria del 2023 nel libro dei ricordi piacevoli. I problemi si sono manifestati già alla partenza per via di un problema all’Alfa Romeo di Zhou che ha costretto l’Alpha Tauri di Daniel Ricciardo a una manovra per evitarla. Poi l’australiano è entrato in collisione con un’Alpine e fine della storia.

Così come in Inghilterra, quindi, la scuderia francese si è trovata a masticare molto amaro. Il solo acuto riguarda sinora il terzo posto di Ocon a Montecarlo. Troppo poco, per una squadra che non è certo agli albori della sua esperienza nel circus e ha il dovere di puntare più in là.

“Un doppio ritiro è frustrante per tutta la squadra- ha commentato Gasly con parole riprese da Formula Passion – soprattutto in circostanze simili, sono stato la sfortunata vittima di un incidente tra un paio di vetture e non potevo fare nulla per evitarlo, dobbiamo andare avanti rapidamente e abbiamo l’opportunità di riscattarci subito a Spa”.

Non meno deluso Ocon: “non c’è molto da dire se non che dobbiamo cercare di riorganizzarci per ritornare più forti, a Spa abbiamo l’opportunità per chiudere bene prima della pausa”.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: