Tony Ross si è spostato in Formula ed il finlandese lavorerà con qualcuno di nuovo nella prossima stagione

Tra le più grandi delusioni che il mondiale 2018 ci ha regalato figura il volto di Valtteri Bottas. Il pilota della Mercedes aveva disputato un buon primo anno con il team di Brackley, chiudendo in terza posizione ed ottenendo le sue prime tre vittorie in carriera. Per lui anche quattro pole position anche se il confronto con il campione del mondo Lewis fu nettamente a favore del britannico. Dopo un’annata tutto sommato positiva, da ”valtterino” ci si aspettava qualcos’altro rispetto alla mediocre quinta piazza finale, surclassato anche da Raikkonen e Verstappen oltre che da Hamilton e Vettel. Sono arrivate soltanto le pole in Austria e Russia, senza neanche una vittoria. Va chiarito che a Sochi avrebbe vinto senza problemi, ma la squadra gli ha chiesto di cedere il passo al compagno in lotta per il mondiale.

Nel 2019 ci sarà un cambiamento per Bottas, dato che il suo ingegnere di pista Tony Ross sarà impegnato in Formula E. Proprio Ross era stato colui che aveva fatto da guida a Nico Rosberg nell’anno del mondiale ma ora si cambia. Ancora non è stato specificato chi ne prenderà il posto, ma i problemi per il povero Valtteri sembrano essere legati ad altro e non certo al suo ingegnere.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: