È notizia delle ultime ore che l’attuale presidente FIA Jean Todt, potrebbe tornare in Ferrari come super consulente:

Ferrari: Voluto e ricercato fortemente da John Elkann, secondo le ultime indiscrezioni, Jean Todt – con il contratto in scadenza come presidente FIA – potrebbe tornare nella scuderia di Maranello in vista della prossima stagione.
Infatti, il 17 dicembre sarà prevista la votazione per il prossimo presidente FIA e Todt, libero da ogni vincolo contrattuale, avrebbe manifestato un forte interesse per tornare nella scuderia che l’ha reso celebre. Il ruolo andrebbe a ricalcare fortemente, quello che ha avuto Niki Lauda con Mercedes, prima della sua scomparsa.

Todt, come sappiamo, è strettamente legato alla figura di Elkann, sin dal suo arrivo in Ferrari. La scelta di far entrare il manager transalpino nella gestione della scuderia, appunto, è di quest’ultimo; consapevole di dover dare una scossa a tutto l’ambiente Ferrarista.

In questo modo, Elkann, potrebbe delegare a Todt questioni politiche e sportive della scuderia (ad esempio la gestione dei regolamenti 2026), senza però intaccare lo status di Team Principal a Mattia Binotto. Vale la pena ricordare che, prima dell’uscita del manager maltese Camilleri, Elkann non aveva mai pensato all’approdo di Todt in scuderia, ma visto questo enorme vuoto lasciato, la scelta diventa più che comprensibile.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: