Ferrari F1-75 – Siamo solo all’inizio di un nuovo corso, di un’ avventura che ci accompagnerà per quattro anni nel mondo della “nuova” formula 1 Siamo consapevoli che tutte le indiscrezioni fatte finora sono frutto a volte di fantasie, a volte di piccole confidenze fra gli addetti ai lavori, a volte e purtroppo, molte, sono le solite notizie riportate e scambiate da appassionati che come il sottoscritto hanno la possibilità  di discuterne .

La curiosità non è solo donna.

Mi sono chiesto, come si potrebbe interpretare il regolamento di F1 2022 , quali sono oggettivamente i dati che abbiamo raccolto nel leggere le indiscrezioni altrui , le varie “analisi tecniche ” ( la maggior parte aerodinamiche) cercato di studiare i fenomeni fisici che da quest’anno coinvolgeranno l’intero progetto; perché l’effetto suolo (portato in F1 quarant’anni fa) ha di fatto stravolto tutti i progetti degli ultimi trent’anni.

Le prime indiscrezioni partono dal nuovo regolamento che “stanco” di essere interpretato a proprio piacimento.

F1 2022
F1 2022

Per la prima volta è stata presentata una vettura a grandezza naturale, specificando visivamente  come la FIA vorrebbe che fosse interpretato il loro regolamento. Metteranno molti sensori sulle Power  Unit , per controllare tutto quello che si può, useranno una commissione gara molto articolata con addirittura il VAR.

Regolamento tecnico ma anche Regolamento sportivo molto restrittivo per porre fine alla libera interpretazione.

Il regolamento tecnico vuole che il flusso attorno alla vettura sia il più laminare possibile . Per ottenere un flusso laminare ha introdotto  l’effetto suolo sotto vettura ed una semplice Aerodinamica superficiale sopra la vettura . I dati che oggettivamente circolano sono che la Ferrari F1-75 avrà airscoop triangolare,

F1 Ferrari
airscoop triangolare, simile a quell della SF90

una scatola del cambio più lunga per contenere MGUK ,un motore che può girare a più alti regimi ( Superfast), cinematica delle sospensioni migliorata , c’è chi afferma che avra’ le pance basse , chi alte , chi lunghissime addirittura generalizzando a tutte le vetture di F1 che “potrebbero” avere le pance corte stile 2021. Si scrive anche che per ridurre il peso adotteranno un passo corto , come se utilizzano un metodo da “cartongessista ” togliendo materiale . C’è chi usa il Pull rod o il Push rod ,per abbassare il baricentro o essere più agevolati nell’intervenire .

Ferrari F1 2022 Pull rod
Ferrari F1 2022 Pull rod

Sappiamo che avranno ruotone  Pirelli da ben 720mm di diametro, cerchi carenati, superfici concave e convesse, niente spigoli superficiali.

Abbiamo un pilota, Carlos Sainz jr. che dopo un test a Fiorano è sceso dalla vettura del 2018 e con il carattere latino ha affermato “ non vedo l’ora di farvela vedere” quasi fosse la più bella ragazza della terra da presentare a mamma e papà .

Abbiamo macchine “cuscinetto” figlie magari della casa madre come Haas per Ferrari , o Alpha Tauri per red bull , poi Sauber Alfa Romeo che si spinge nell’adottare i puntoni Push in tutto il reparto sospensivo

 Soluzioni , MOLTE , quelle finora presentate che fanno storcere il naso a chi non è “aereodinamico” ma “meccanico”. Analisi tante ma tutte incentrate sull’aereodinamica che purtroppo ( e scusatemi tutti ing. aerodinamici ) quest’anno e anche nei prossimi anni la migliore aereodinamica sarà sotto la vettura e nascosta “DENTRO” le pance .

Così dopo aver letto tanto mi addormento in un sogno profondo  e nel sogno incontro Mattia Binotto .

Mi ospita in uno spazio riservato a Maranello, mi fa sedere e mi mette a mio agio sopra una sedia rossa ,  mi offre un caffè espresso   ed accende la luce sulla  Ferrari SF-75  :

come puoi notare Stefano è rossa ed ha il cavallino rampante sul musetto, con le gomme nere .Abbiamo le pance alte e moto strette ,lunghe quasi quanto il passo , leggermente concave sul dorso per incorporare un canaletto  d’aria,  abbiamo sfruttato tutta la lunghezza possibile , 3metri e cinquanta  centimetri di passo, l’ala anteriore è semplicissima molto curata nell’Y250  perché la parte più inferiore convoglia aria sotto e le altre tre alette pettinano il flusso rendendolo più laminare possibile. Potrà avere un carico forse del 5/6% dell’intera vettura . Non vogliamo creare sopra la vettura flussi turbolenti ma convogliarli laminarmente verso il posteriore della vettura aiutandoci con aperture tipo branchie . Incontrano l’ala posteriore che genera  dal 15 al 20% del carico . Il monkey Seat sarà importante per generare ulteriore carico e le ali inferiori  beam wing accompagnano ed aiutano il flusso che esce dal diffusore posteriore .  Il fondo vettura genererà il 75% del carico totale e potrà essere modificato in base ai circuiti che incontreremo.

Siamo in grado di spostare i centri di pressione , immaginari, del fondo vettura  più in avanti nei circuiti guidati e molto indietro nei circuiti veloci.

Abbiamo disposto  tutti gli organi ausiliari del motore  longitudinalmente per lasciare spazio al fondo ,per  l’effetto suolo .

Manteniamo  il Pull rod  al posteriore e soprattutto Push rod all’anteriore. Lo snorkeling sarà triangolare , piccolo per non disturbare il flusso verso l’ala posteriore e sarà solo per l’aspirazione del motore. Lo specchietto ricurvo convoglia aria nella presa concava vicino attacco posteriore dell’halo ,  per i piccoli radiatori di olio e sistemi ERS . Studiatissimi i flussi interni della vettura con radiatori svergolati verso il basso ed interno  vettura. Le geometria delle sospensioni sostituita con nuove disposizioni per aiutare i trasferimenti di carico tra anteriore e posteriore perché dovranno essere più influenti nel 2022 , trasferiremo molto carico riducendo Anti-squat posteriore e un’ anti Dive nullo ,  con molle a tazza il terzo elemento visto la mancanza degli inerter. Ci aiuteremo con un’effetto a balestra  dei triangoli della sospensione per ridurre le dimensioni del sistema barra di torsione .Recuperiamo camber con la nuova scatola di sterzo .Tante cose rimangono dentro la macchina ed esternamente non si vedono ma sono state collaudate ed approvate come il motore che ruota a 500giri in più rispetto al precedente , abbiamo un cambio con rapporti leggermente più corti , perché avremo gomme di maggior diametro , ed è per questo che innalziamo  anche il numero di giri .

I piloti hanno una guidabilità della vettura molto sincera e costante per tutto il GP e ne sono fieri. Loro sono entusiasti e saranno competitivi dal primo gran premio”. Saremo competitivi nelle ripartenze sia dai box che dietro a safety car .

Il sogno è  finito così , senza che potevo ringraziarlo , si è spenta la luce ed accesa quella vera della mia camera.

Vado così al lavoro convinto delle indiscrezioni ragionate nella notte . Chissà poi se i sogni son veritieri e si avvererà anche quello di vincere il campionato del mondo con la F1-75.

Intanto oggi, arrivano in maniera inattesa, le foto di una presunta F1-75 che assomiglia molto a quella del sogno

 

                            

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: