Formula 1 – Da Budapest nessun accesso in direzione gara,Masi:” Solo per convocazione”

La Fia introduce una nuova regola.
A partire dalla prossima gara non sarà più possibile accedere in direzione gara durante lo svolgimento del GP.

Una nuova regola, figlia sicuramente dei fatti accaduti a Silverstone, impone l’impossibilità di recarsi in direzione gara per condizionare le scelte dei Commissari Sportivi.

A partire dal GP d’Ungheria a nessuno sarà consentito l’accesso, ad informare della decisione Michael Masi:

Michael Mas

“L’accesso alla Direzione di Gara è limitato ai Commissari Sportivi, al segretario e all’operatore degli stessi.L’accesso ad altre persone esterne è consentito solo con l’approvazione preventiva dei Commissari o a seguito di una decisione degli stessi di convocare un concorrente e/o un pilota”.

Tale decisone farà sicuramente piacere a Christian Horner, team principal della Red Bull, che aveva fortemente criticato Toto Wolff per il suo comportamento a Silverstone: “Ho visto Toto che stava andando in direzione gara per fare pressione sugli stewards. Così sono andato per assicurarmi che il nostro punto di vista fosse rappresentato, perché non credo che sia giusto che i team principal vadano a fare pressione sui commissari. Loro non devono essere influenzati: hanno bisogno di essere lucidi per prendere queste decisioni. Non penso che a nessuno dovrebbe essere permesso di vederli durante il corso del Gran Premio di Formula 1 “

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: