Mattia Binotto ha dichiarato che la rossa ha capito i suoi mali, ma i rimedi e gli avversari allungano in campionato di Formula 1 2019

Per il Gran Premio di Germania, sulla Ferrari SF90 erano attese importanti novità tecniche, tra le quali doveva spiccare un rivisto diffusore. Niente di tutto ciò invece, come ha spiegato Mattia Binotto che ha presentato la gara prevista domenica ad Hockenheim. “Il Gran Premio di Germania per noi è prima di tutto la gara di casa di Sebastian. Per questo teniamo particolarmente a ben figurare ad Hockenheim, soprattutto dopo che l’anno scorso ci è sfuggita l’opportunità di concludere bene un fine settimana nel quale le nostre prestazioni erano state di livello”.

“Per questa gara non sono previste novità particolari, ma dall’analisi del GP di Silverstone abbiamo tratto utili informazioni per conoscere meglio la vettura”. Non certo quello che si aspettavano i tifosi, visto che la Ferrari è nettamente indietro rispetto alla Mercedes con una Red Bull targata Honda che inizia ad incalzare da vicino. Specialmente con Max Verstappen, la monoposto anglo-austriaca è apparsa davanti al Cavallino sia in Austria che in Gran Bretagna, iniziando ad alimentare gli spettri di un 2016 bis. Dopo i test invernali, nessuno avrebbe mai ipotizzato che Sebastian Vettel e Charles Leclerc potessero essere ancora a secco di vittorie, nonostante tre pole position conquistate. Il gran caldo previsto in Germania potrebbe essere un alleato della rossa in qualifica, mentre per la gara è previsto freddo con molta pioggia, un’altra tegola che potrebbe rovinare i piani di Maranello.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: