Ferrari – Leclerc recupera due posizioni rispetto al via ma non riesce ad impensierire Norris. Sainz degrada troppo le medie e finisce undicesimo in Portogallo

Si chiude il terzo appuntamento del campionato del mondo di Formula 1. Nel Gran Premio del Portogallo la Scuderia Ferrari non va oltre il sesto posto con Charles Leclerc e l’undicesimo con Carlos Sainz.

leclerc



Charles Leclerc recupera due posizioni rispetto al via grazie ad una strategia corretta ma resta critico sul suo week end a Portimão, soprattutto per non esser riuscito a sopravanzare Norris. “Non sono stato bravo questo weekend, ma sono contento del sesto posto” ha detto a Sky Sport. “Ho recuperato quanto non ho fatto ieri, non potevo fare di più. Il weekend intero non è stato buono, è anche colpa mia se non siamo quinti. Avevamo il potenziale per questo risultato”. Il pilota monegasco continua l’analisi sulla SF21 focalizzandosi sul rendimento degli pneumatici: “Non abbiamo capito perchè con le media abbiamo fatto tanta fatica, anche Sainz ha fatto fatica e dobbiamo capire cosa è successo. Su questa pista e con questo vento abbiamo fatto fatica, per tutti i piloti è stato così. Ogni volta che ci avvicinavamo alla McLaren perdevamo un decimo, anche per questo non siamo riusciti a superarli”.

Sainz
Sainz



Grande delusione per il compagno di squadra Carlos Sainz che taglia il traguardo fuori dalla zona punti: undicesimo. “La partenza è stata buona, tutto andava bene fino al giro 24 quando ho messo la media per fare undercut su Norris”. Con le C2 lo spagnolo ha sofferto da subito ed ha accusato un evidente sottosterzo che ha reso inguidabile la sua rossa: “Ho spinto per vedere se riuscivo a sorpassarlo: da lì sono arrivati graining e sottosterzo e siamo andati in difficoltà. Non ci aspettavamo una performance così della gomma media, è stato rischioso ma siamo andati vicini all’obiettivo. Non è stata una gara buona per noi. Avevamo tutti gli ingredienti per finire in top 5, ma abbiamo commesso degli errori. Dobbiamo imparare la lezione e tornare più forti”.

Charles e Carlos potranno subito riscattarsi perché il circus non si ferma, Domenica prossima si torna subito in pista per il Gran Premio di Spagna.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: