Ferrari F1 – Pole per Leclerc, ma quanta paura per lo stato del cambio. Delusione per il P4 di Sainz comunque veloce per tutta la sessione. Ottimo lavoro di squadra per Mattia Binotto.

Che sarebbe stata una qualifica combattuta lo si era capito già dalle prove libere. Che sarebbe stata una pista adatta alla SF21 lo si era detto già da Barcellona. Ma vedere al termine delle qualifiche del Gran Premio di Monaco una Ferrari davanti a tutti è stata una sorpresa. Resta un po’ di suspance nel box Ferrari, in attesa di conoscere lo stato del cambio di Charles dopo il botto contro le barriere avvenuto durante l’ultimo tentativo in Q3.

Nelle interviste post qualifiche dal volto di Charles Leclerc traspare un mix di emozioni. Da una parte tanta soddisfazione per aver riportato la Ferrari in pole dopo circa un anno e mezzo, ma anche paura per l’incognita dello stato del cambio.

Leclerc Montecarlo
Leclerc Montecarlo

“E’ un peccato chiudere a muro, non c’è la solita sensazione di gioia ma sono molto felice per il primo giro che sono riuscito a fare”, ha detto Leclerc ai microfoni di Sky Sport F1. “La prima curva è sempre complicata per me, ma il 2° e 3° settore sono stati perfetti. Sono davvero felice di essere in pole. E’ stato difficile gestirmi dopo le prime prove, sono riuscito a mettere insieme i pezzi in questa qualifica ed è andata bene. La giornata importante però arriva domani, quando si fanno i punti, ma è una grande soddisfazione essere in pole. Cosa aspettarmi dalla gara? Sono sempre stato sfortunato qui e voglio aspettare domani. Il cambio? Sì, onestamente sono preoccupato”.

Sainz Ferrari
Sainz Ferrari



Deluso, invece, Carlos Sainz per il quarto posto ottenuto in Q3 dopo essere stato sempre nelle prime posizioni per tutta la sessione: “Non possiamo essere contenti, si poteva fare uno, due in queste qualifiche” ha spiegato Sainz al termine delle qualifiche. “Non siamo riusciti a farlo. Non sono contento, oggi c’era la potenzialità per fare la pole e quindi non sono soddisfatto. Domani sarà un’altra giornata, abbiamo il passo per vincere e avevo quello per fare la pole. Anche se sarà tutto più complicato partendo dalla quarta posizione. Dobbiamo vedere un paio di questioni per capire come migliorare e sistemare in vista della gara”.

Formula 1 Ferrari Binotto



Il team principal Ferrari Mattia Binotto si mostra soddisfatto per la conquista della pole ma si dice preoccupato per i danni che potrebbe aver riportato la Sf21 F1 di Charles: “C’è sicuramente apprensione per la vettura di Charles, la preoccupazione maggiore è sul cambio. Il resto dovrebbe essere ok”, ha spiegato Binotto”. “Sono amareggiato per Carlos che poteva fare meglio”, ha continuato sulla prestazione della vettura n°55. “Sainz si è comportato sempre bene su questa pista, sta guadagnando confidenza e possiamo contare su di lui per il resto della stagione. Vogliamo raccogliere più punti possibili, è una buona occasione”. Conclude poi valutando l’ottima lavoro della squadra. “Contenti per come sta andando il weekend, indipendentemente da tutto. Siamo veloci fin dal giovedì con entrambi i piloti e questo è importante. La partenza e i pit stop saranno fondamentali, come la strategia. Intanto partiamo davanti, arrivando al traguardo potremo raccogliere punti importanti”.

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb

A proposito dell'autore

Post correlati

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: