Il Team Principal della Mercedes prevede una lotta interessante anche nel GP del Portogallo, che si terrà questo weekend sul circuito di Portimao.

La vittoria di Max Verstappen nel GP dell’Emilia Romagna ha sostanzialmente pareggiato i conti in vetta alla classifica tra il pilota olandese e Lewis Hamilton, vincitore della prima gara stagionale in Bahrein. Per la prima volta dal 2018 sembra quindi che la Mercedes abbia una rivale concreta in ottica titolo mondiale, per la gioia di tutti gli appassionati che da troppo tempo non vivono una lotta emozionante per il campionato. Ma non solo: questa lotta con la Red Bull sembra aver caricato moltissimo il team anglo-tedesco, che finalmente si sente spinto al limite da un avversario temibile. Su questo argomento, nella sua consueta preview del weekend di gara, si è espresso Toto Wolff, che ha riflettuto sul recente GP dell’Emilia Romagna e si è proiettato sul vicino GP del Portogallo a Portimao.

“Quella di Imola è stata una gara pazza…” – ha affermato il Team Principal del team di Brackley “…e il classico Gran Premio che resta a lungo impresso nella memoria. Ci sono stati tantissimi avvenimenti positivi e negativi, e in alcuni momenti abbiamo pensato di non riuscire a portare a casa dei punti. E’ stato un frullatore di emozioni, dalla delusione causata dal pauroso incidente di Valtteri all’eccitazione per la rimonta di Lewis. Tornare a casa in testa ad entrambe le classifiche è stato un sollievo inaspettato, dato che i nostri rivali non hanno sfruttato l’opportunità che gli abbiamo concesso. E questa è una prova di quanto dura sarà questa stagione e quanto velocemente le cose possono cambiare in F1“.

Per quanto riguarda il GP del Portogallo, Wolff ha dichiarato che: “Lo scorso anno è stata la nostra prima gara a Portimao. La pista è emozionante e ondeggiante, e nel 2020 ha fornito un grande spettacolo. Abbiamo anche visto in qualifica e nei giri iniziali che portare gli pneumatici nella giusta finestra non è facile. Il circuito è ancora assai nuovo per tutti, il che dovrebbe rendere interessanti le cose e dovrebbe portarci ad imparare molte cose nell’arco del weekend. Ci aspettiamo un’altra lotta serrata con la Red Bull, e anche la McLaren e la Ferrari potrebbero inserirsi. Perciò, vediamo cosa ci aspetta in Portogallo”.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: