Norris ha cominciato la stagione 2021 nel migliore dei modi. Dopo il quarto posto in Bahrain ed il podio ad Imola il brittanico è più affamato che mai. Lando e la McLaren ora guardano al futuro con grande ambizione.

Il podio di Norris ad Imola ha fatto ottenere punti importanti al team di Woking, che vuole a tutti i costi consolidare il terzo posto nel mondiale costruttori ottenuto lo scorso anno. L’alfiere della McLaren si trova attualmente terzo anche nel Mondiale Piloti, con ben 27 punti dopo due gare.

“Essere sul podio per la seconda volta in F1 è stato bellissimo, ma non ce l’avrei fatta senza tutti i membri del team. Ognuno, sia in pista che in factory, sta facendo il possibile per farci essere competitivi nei weekend. Il risultato mostra il progresso che stiamo facendo per risalire la classifica. Dobbiamo continuare a tenere la testa bassa, migliorando in tutte le aree per trovare quel decimo che potrebbe farci competere con gli altri. La gara ad Imola ci ha dimostrato che dobbiamo provare a trasformare ogni opportunità in un vantaggio per lottare con chi è davanti.”

Lo scorso anno il britannico non è andato oltre il tredicesimo posto, e questa domenica vorrà sicuramente ottenere un risultato migliore.

Sono contento di tornare in Portogallo, visto che lo scorso anno è stata una gara che ha aggiunto qualcosa di diverso al calendario. I cambi di elevazione lo rendono un circuito impegnativo come diverse curve cieche. Lo scorso anno tutti hanno sofferto con il grip a causa dell’asfalto nuovo, quindi sarà interessante vedere ora come sarà. Speriamo di poter spingere un po’ di più questa volta.”

Le prestazioni di Norris hanno oscurato quelle del nuovo compagno Ricciardo, che ha ancora qualche difficoltà con la monoposto.

L’australiano ha collezionato 14 punti nelle prime 2 gare, un risultato soddisfacente per un pilota alle prese con una nuova monoposto. Ricciardo, infatti, deve ancora trovare il feeling completo con la MCL-35M, ma è sulla strada buona. Ecco le sue parole in vista del weekend.

“Non vedo l’ora di tornare in auto e guidare a Portimao. Gareggiare qui è molto divertente, il circuito ha degli elementi unici che non si vedono spesso nel calendario. C’è un buon mix di curve ad alta e bassa velocità con parecchi cambi di pendenza. Quando esci dalle curve sembra che il tuo stomaco sia per cadere!”

Mclaren

La MCL-35 ha mostrato parecchio potenziale nelle prime gare, e Daniel non vede l’ora di riuscire a sfruttarlo a pieno.

“Questo weekend voglio continuare i progressi fatti nelle scorse gare. Abbiamo cominciato la stagione con il piede giusto facendo un buon numero di punti per il Campionato Costruttori, quindi da quel punto di vista non posso essere deluso. Ci sono solo un paio di elementi che devo sistemare, ma guidando andrà sempre meglio. Vedere Lando sul podio ha mostrato quanto potenziale ci sia nella macchina, il che è super motivante. Siamo solo a tre gare e io posso ancora fare molto, quindi dobbiamo continuare così!”

Telegram

Instagram https://www.instagram.com/newsf1.it/
Pagina https://www.facebook.com/notizief1
Twitter : https://twitter.com/Graftechweb
Leggi il libro di Aimar Alberto https://amzn.to/3rzWb

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: