F1 Alfa Romeo – Il campanello d’allarme era già stato suonato, ama probabilmente si trattava di un falso allarme, sebbene nei giorni scorsi la Sauber sia stata al centro di un acceso dibattito circa la possibilità di montare i nuovi motori Renault a partire dagli anni a venire sembrerebbe che il contratto sia andato in fumo e che la Scuderia di Hinwill rimarrà legata alla Ferrari ancora fino, almeno , al 2025.

Non è un segreto che il motore Ferrari 2020 abbia lasciato tutti quanti delusi in quanto al di sotto delle aspettative, anche in vista 2021, seppur con qualche miglioramento, non ci si aspetta certo di tornare ai livelli di Mercedes e forse anche questo fattore potrebbe aver giocato un ruolo importante di primo piano nella possibilità, solamente sfiorata, di cambiare motorista da parte della scuderia rosso-bianca e di puntare ad affidarsi a Renault che nel 2020 ha dato prova di grande potenza e affidabilità.

Power unit Ferrari

Lo stesso team principal Vasseur aveva creato un po’ di allarmismo dichiarando qualche settimana fa un presagio di cambiamento all’orizzonte: “Non si può mai dire. È come un matrimonio. Nessuno ti garantisce che rimarrai per sempre con la stessa donna, come me. In una partnership bisogna sempre considerare che ci sono alti e bassi… Quindi dobbiamo chiederci: qual è l’affare migliore? Fino ad ora, la Ferrari è stata per lo più un partner solido”

Ma il pericolo è stato scampato e nessun stravolgimento verrà messo in atto, almeno non nel prossimo futuro, ma di certo viene da chiedersi se la scelta di portare Mick Schumacher in Haas e non in Alfa fosse detta, anche in parte, da questi problemi di incertezza in merito al motore di F1 Alfa Romeo.

Telegram
Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: