Toto Wolff sta infatti trattando con il gruppo Daimler per avere un ruolo diverso nella squadra, magari come supervisore.

Le ragioni di una scelta del genere sono molteplici. Dopo anni passati ad un ritmo molto elevato per portare la Mercedes a dominare la Formula 1, Wolff pensa sia ora il momento di trascorrere più tempo a casa con la sua famiglia. Ovviamente la ricerca per un erede è già cominciata da tempo.

“Semplicemente non è sostenibile fare cento gare ed essere al top come quando ero all’inizio. L’anno scorso mi sono fatto 250 notti in Hotel e 500 ore di volo. Non è di certo quello che voglio continuare a fare per il resto della mia vita.”

Riguardo il futuro Team Principal della Mercedes non sono stati ancora fatti i nomi, ma Toto sa bene quali devono essere i requisiti:

“Penso che dovrei passare la torcia di Team Principal a qualcuno che comincerà questo viaggio con la stessa motivazione ed energia che avevo io quando ho cominciato. Sarei molto fiero di vedere qualcuno fare meglio di me!”

Wolff è stato dunque molto chiaro riguardo a quale sarà il suo futuro: un ruolo importante in Mercedes ma non stressante quanto quello del TP. Non ci resta che attendere l’anno prossimo per scoprire chi sarà il “prescelto”!

A proposito dell'autore

Post correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: