Verstappen riparte da dove aveva concluso lo scorso week-end del Red Bull Ring, ma le Ferrari sono subito dietro. Non spingono le Mercedes nel giorno del debutto di Ilott e Zhou.

Il Red Bull Ring si conferma da subito terra di conquista per Max Verstappen, subito in fuga nelle prime libere dove ha preceduto le Ferrari. Il leader del mondiale ha condotto la Red Bull targata Honda davanti a tutti con la mescola Soft, stampando un perentorio 1’05”143, risultando di quasi un secondo più rapido di quanto fatto nella stessa sessione di una settimana fa. Le mescole portate dalla Pirelli sono più morbide, per cui è normale che i tempi siano più bassi.

 

Positiva la prova del Cavallino, con Charles Leclerc secondo davanti a Carlos Sainz. Le rosse sono staccate di un paio di decimi, ed hanno preceduto la Mercedes di Valtteri Bottas. Le frecce nere hanno lavorato molto sulle gomme Test, ovvero quelle che debutteranno a Silverstone che sono caratterizzate da una nuova costruzione al posteriore. Lewis Hamilton ha siglato il settimo crono, dietro a due vere e proprie sorprese. Yuki Tsunoda è quinto con l’AlphaTauri, seguito da un ottimo Kimi Raikkonen con l’Alfa Romeo Racing. Il finnico è a poco più di un decimo dalle Ferrari, a bordo di una monoposto che si conferma tra le più veloci in termini di top speed. Sergio Perez sull’altra RB16B ha chiuso ottavo davanti a Pierre Gasly, mentre la McLaren di Lando Norris ha completato la top ten.

Esteban Ocon sull’Alpine apre la seconda parte della classifica, seguito da Daniel Ricciardo. Dodicesima l’Aston Martin di Lance Stroll, la cui sessione è stata caratterizzata da ben due testacoda. Buono il debutto di Guanyu Zhou, quattordicesimo sulla monoposto di Fernando Alonso. Lo spagnolo tornerà in macchina al pomeriggio, così come Antonio Giovinazzi che ha ceduto il suo volante a Callum Ilott, sedicesimo dietro a Sebastian Vettel. Chiudono le Haas inframezzate dalle Williams, con un ottimo Roy Nissany davanti a Nicholas Latifi. Alle 15 le seconde libere.

 

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: