Carlos Sainz spera che la Ferrari possa trovare un giusto equilibrio tra le prestazioni in qualifica e in gara nel secondo weekend al Red Bull Ring.

Accantonato un GP della Stiria dai due volti, la Ferrari ha subito l’opportunità di cogliere un risultato più prestigioso di una sesta e settima posizione già questo weekend, dato che la F1 rimane al Red Bull Ring per il GP d’Austria. La Scuderia di Maranello può dunque costruire sulla base delle prestazioni di settimana scorsa, che sono state estremamente deludenti in qualifica (settimo Leclerc e dodicesimo Sainz) e discrete, seppur molto lontane da quelle di Red Bull e Mercedes, in gara, dove lo spagnolo è risalito fino al sesto posto ed il monegasco ha rimontato dall’ultima alla settima posizione. Nella giornata di ieri proprio Sainz, perfettamente ambientatosi nel mondo Ferrari, ha parlato con i media riguardo al secondo evento consecutivo sul Red Bull Ring, che tuttavia presenterà numerose differenze rispetto al weekend precedente.

“Da quando sono in Ferrari…” – ha esordito Sainz, riferendosi al risultato nel GP della Stiria – “…per la prima volta in gara tutto è andato esattamente secondo i piani. Ovviamente il prossimo passo è riuscire ad ottenere una buona posizione in griglia, come abbiamo fatto in Francia. Poi in gara dobbiamo ripetere le prestazioni del GP della Stiria, nel quale sono risalito da dodicesimo a sesto. Questo weekend ci saranno pneumatici di uno step più morbidi, che dovremo comprendere, temperature più fredde ed anche una gomma prototipo da valutare prima della sua introduzione a partire da Silverstone. Nelle prove libere avremo quindi un programma pieno, che per quanto mi riguarda includerà anche una miglior preparazione in vista del sabato. So di poter far meglio della dodicesima posizione in griglia di settimana scorsa”.

“Penso che abbiamo approcciato il weekend nel modo giusto…” – ha proseguito lo spagnolo “…e arriviamo con molti dati, che dovrebbero aiutarci a migliorare in qualifica. Tuttavia, non penso che abbia molto senso compromettere troppo il passo gara per guadagnare una casella in griglia al sabato. Sarà un weekend ricco d’impegni ed interessante”. […] “Sarebbe grandioso…” – ha aggiunto Sainz, rispondendo ad una domanda riguardo agli Europei di calcio – “…vedere una partita come Spagna-Italia insieme al team… Anzi forse no, sarei nettamente in minoranza!”.