Le Mercedes tornano a far paura con Bottas davanti ad Hamilton nelle prime libere del Paul Ricard. Terzo Verstappen mentre Leclerc è solo undicesimo.

Partono forte le Mercedes nelle prime prove libere del Gran Premio di Francia, con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton che hanno subito confermato il feeling della stella a tre punte con il Paul Ricard. Il finlandese ha staccato il miglior tempo in 1’33”448 con gomma Soft, rifilando ben oltre 3 decimi al campione del mondo. La Red Bull targata Honda si trova costretta ad inseguire da lontano, con Max Verstappen terzo in 1’33”880, a quasi mezzo secondo dal battistrada. La RB16B appare meno performante rispetto agli ultimi due week-end, e Sergio Perez non ha potuto far meglio del quarto posto.

Positivo l’approccio dell’Alpine al GP di casa, visto che Esteban Ocon è quinto e Fernando Alonso settimo. Tra i due si è infilato Daniel Ricciardo a bordo della McLaren, mentre Lando Norris è nono dietro l’AlphaTauri di Pierre Gasly. La top ten l’ha chiusa il rookie Yuki Tsunoda, con le Ferrari che sono state le grandi assenti della mattinata. Charles Leclerc non ha fatto meglio dell’undicesima posizione, lamentandosi con il proprio ingegnere di pista per lo scarso feeling con la monoposto. Sedicesimo Carlos Sainz, resosi protagonista di un testacoda in uscita da Curva 2 con il quale ha praticamente distrutto le proprie gomme. Discreto l’inizio delle Alfa Romeo Racing che sono subito dietro al monegsco, precedendo le Aston Martin di Lance Stroll e Sebastian Vettel. Anche il tedesco è uscito di pista nelle prime fasi danneggiando l’ala posteriore. Il piccolo incidente sembra sia stato causato da un problema alla frizione, poi risolto.

Nicholas Latifi ha portato la Williams davanti alle Haas, mentre Roy Nissany ha chiuso la graduatoria prima di restituire la monoposto a George Russell per il pomeriggio. Alle 15 la seconda sessione di libere.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: