Charles Leclerc non si aspetta che Ferrari porterà delle modifiche significative alla monoposto per il prossimo Gp d’Australia.

Ferrari ha iniziato la stagione come il principale rivale di Red Bull, che è finita sul podio in entrambi i Gp.
Tuttavia Leclerc afferma che per adesso dovranno concentrassi sull’ottimizzazione della vettura in attesa di sviluppi.

Il pilota monegasco dichiara che non pensa che ci saranno delle modifiche significative per Melbourne, ma crede che il team stia facendo un ottimo lavoro per massimizzare le prestazioni attuali.

“Credo che che dovremmo aspettare e vedere se faremo un passo in avanti con delle nuove parti di monoposto, sperando che ci porti al livello della Red Bull

Charles ritiene che il “difetto” del team rispetto alla Red Bull si sia verificato all’inizio degli stints, dove la SF-24 non riusciva a far funzionare le gomme a dovere.

Lui non crede che il deterioramento gomma sia stato un problema, ma piuttosto la Ferrari ha avuto difficoltà nel portare la gomma alla giusta temperatura per poter spingere.

“La cosa ha reso il tutto ancora più difficile, perchè ho dovuto superare altre monoposto durante il warm-up della gomma. È proprio lì che Red Bull ha preso il distacco, rimanendo più o meno consistenti fino alla fine”

Charles, inoltre, non crede che le due monoposto Ferrari siano svantaggiate in termini di velocità in rettilineo, infatti secondo il pilota stesso il DRS, al momento, non è un problema e sta funzionando abbastanza bene.

“Sicuramente faremo un’analisi approfondita dopo questo weekend d’Arabia per capire quale sia il nostro punto delicato e sistemarlo a dovere”

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto