Notizie F1

F1 | Leclerc: “Possiamo sistemare le debolezze della SF-24″

Charles Leclerc ha rivelato la principale debolezza che vorrebbe vedere risolta dalla Ferrari dopo essere stato ostacolato dal problema per la maggior parte della stagione.

Il monegasco si trova attualmente al secondo posto nel campionato piloti dopo un inizio di stagione incoraggiante, con cinque podi, tra cui una vittoria a Monaco, a suo nome, anche se ha subito una grave battuta d’arresto con un DNF in Canada domenica.

La Ferrari è in gioco anche nella lotta per il titolo costruttori, con 49 punti di distacco dalla Red Bull al secondo posto, dopo aver conquistato due vittorie in questa stagione.

Leclerc, tuttavia, ritiene che la SF-24 non si comporti come dovrebbe nelle curve lunghe e lente, come quelle del primo settore in Cina o delle curve 9 e 10 in Bahrain.

Credo ancora che uno dei nostri punti deboli siano le curve lunghe e lente, per questo abbiamo faticato parecchio in Cina“, ha detto Leclerc ai media.

È ancora un’area su cui dobbiamo lavorare con la vettura, quindi direi che è il problema principale da affrontare, ma non è solo questo“.

Ha poi aggiunto: “Ci sono tanti piccoli dettagli che, sommati insieme, fanno la differenza, e solo un nuovo pacchetto con un po’ più di deportanza e un po’ meno resistenza aerodinamica, è del tutto ovvio che non sarà sufficiente a colmare il divario.
Ci sono tanti piccoli dettagli che dobbiamo mettere insieme, ma se dovessi individuare un’area da migliorare è quella delle curve lunghe e a bassa velocità“.

Nonostante ritenga che la vettura fatichi in queste curve, Leclerc ritiene che la squadra sia saldamente in corsa e che possa quasi dimezzare il suo deficit se riuscirà a migliorare il resto della messa a punto.

Dobbiamo esaminare ogni singolo dettaglio e, solo ottimizzando il nostro pacchetto, è già possibile guadagnare un decimo, ovvero la metà del divario”.

Lascia un commento

Formula 1 - Notizie F1, News Auto