F1 I Toto Wolff sarà difficile vincere tutte le gare

Il manager austriaco predica umiltà, ma non nasconde la propria soddisfazione per il dominio Mercedes

La Mercedes è assolutamente padrona del mondiale 2019: per le frecce d’argento ci sono 217 punti conquistati su 220 disponibili, con cinque doppiette e due giri più veloci ottenuti. Un dominio tecnico ma anche di gestione umana da far invidia a tutta la concorrenza, con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas in fuga anche nel campionato piloti. Eppure Toto Wolff indicava nella Ferrari la netta favorita dopo i test invernali del Montmelò, dichiarando che a suo parere le Mercedes avevano circa mezzo secondo da recuperare. Tutto poi ovviamente smentito da Melbourne in avanti.

Lo stesso team principal ha però messo nuovamente le mani avanti, dimostrandosi comunque molto soddisfatto del lavoro svolto sin qui: ”Non credo che potremmo vincere tutte le gare in calendario, abbiamo il dovere di tenere i piedi saldi a terr. L’inizio di stagione è stato fantastico, con cinque doppiette ottenute. Non dobbiamo dare niente per scontato, si tratta di tenere la giusta mentalità. Le prossime due gare saranno una grande sfida, dato che a Monte-Carlo abbiamo sofferto nelle ultime stagioni. Le Red Bull hanno dominato con Ricciardo che era imprendibile”.

”Dobbiamo fare un passo alla volta, il prossimo week-end sarà difficile in teoria per noi, poi vedremo cosa dirà la pista. Un Toto Wolff che dunque non vuole puntare troppo in alto, ma se la Mercedes dovesse dominare anche a Monaco significherebbe che la W10 è davvero la macchina perfetta, capace di coprire le lacune delle sue progenitrici iridate, che già erano state a loro volta le vetture migliori sulla griglia”.