In conferenza stampa Charles ha giustificato l’errore strategico dichiarando che vincere era l’unica strada per chiudere al terzo posto nel mondiale. Hamilton si è detto orgoglioso del team mentre Verstappen punta a battere la Mercedes nel 2020.

Il mondiale 2019 si è ufficialmente concluso quest’oggi con il Gran Premio di Abu Dhabi. A vincere è stato Lewis Hamilton con la Mercedes per l’undicesima volta in una stagione dominata, seguito a grossa distanza da Max Verstappen con la Red Bull targata Honda. Il terzo gradino del podio spetta alla Ferrari di Charles Leclerc che con una strategia discutibile ha perso una possibile piazza d’onore. Ecco le parole dei primi tre classificati in conferenza stampa.

Hamilton: ”Non sapevo fosse la mia gara numero 250. Scherzi a parte si è trattato di anno incredibile per noi con una squadra fantastica a disposizione. Dopo aver vinto i titoli era importante per noi continuare a spingere continuando ad ottimizzare il nostro gran pacchetto. Era il finale che volevamo, vincere l’ultima gara è sempre speciale. Devo congratularmi con il team perché nessuno ha mai smesso di mettercela tutta, non hanno mai mollato per tutto l’anno. Il passo oggi è stato incredibile e sono riuscito a gestire le gomme al meglio. Negli ultimi giri ho spinto tirando fuori il grande potenziale della macchina. Nei mega-schermi vedevo la lotta tra Charles e Max, sono stati due grandissimi avversari quest’anno. L’anno prossimo sarà bello lottare con loro”.

Verstappen: ”Ho avuto alcuni problemi con l’acceleratore che dava alcuni ritardi che non potevamo risolvere ma alla fine non hanno cambiato il risultato. Mi è costato qualcosa ma nulla di serio. Nel primo giro ho sofferto ma poi la gara è stata abbastanza lineare con un buon passo. Lewis era imprendibile e sono contento di aver concluso davanti a Charles. In generale è stata un’ottima stagione con tre vittorie ed anche per la Honda ci sono stati grossi progressi. Stiamo lavorando ed in inverno vorremmo migliorare la macchina. Siamo molto vicini abbiamo fatto grossi passi avanti nella seconda parte della stagione. Vogliamo prendere la Mercedes sono i più forti. Vogliamo chiudere il gap ma non sarà facile. Noi siamo qui per questo”.

Leclerc

Leclerc: ”Avevo paura di essere superato da Bottas nel finale perché ha cominciato a recuperare molto negli ultimi giri. Gara strana perché avevo un buon passo all’inizio poi abbiamo provato a fermarci prima ma non abbiamo avuto più ritmo. Credo sia la fotografia della stagione: siamo più o meno lì in qualifica ma poi perdiamo nel passo gara e dovremo lavorare molto per risolvere questo problema nel corso dell’inverno. Per essere terzi nel mondiale dovevamo vincere abbiamo dato tutto per questo non potevamo seguire la strategia degli avversari perché non aveva senso. Ci abbiamo provato ma è andata male”.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: