Capolavoro del britannico che strappa la pole nonostante un errore. Terzo Verstappen davanti a Vettel. Clamorosa esclusione di Charles in Q1

Lewis Hamilton ha dato l’ennesima prova della sua classe cristallina. Il campione del mondo è stato un mago a trovare il giro perfetto, dopo una qualifica non facile e costellata da diversi errori. Lewis ha stampato il nuovo record della pista in 1’10”166, beffando Valtteri Bottas per appena 86 millesimi. Il finlandese sembrava avere la pole in tasca, avendo agevolmente rifilato tre decimi al compagno di squadra nel primo run. Hamilton ha provato un assalto disperato, andato a buon fine nonostante una sbandata evidente alla Rascasse. Certe cose le fanno solo i campioni. Buono il terzo posto di Max Verstappen, staccato però di quasi mezzo secondo dalle frecce d’argento con la Red Bull targata Honda.

Il bilancio Ferrari è ancora una volta in rosso. Sebastian Vettel ha ottenuto il quarto tempo, a 781 millesimi dal battistrada. Il tedesco ha sbagliato nuovamente nel tentativo decisivo, appoggiandosi alle barriere del Tabaccaio, ma non poteva fare molto di più. Una Caporetto il pomeriggio del Cavallino per quanto riguarda Charles Leclerc. Il monegasco è stato eliminato in Q1 e scatterà dalla sedicesima posizione, a causa di un folle errore del box. Inaki Rueda ed i suoi colleghi hanno deciso di non rimandarlo in pista per un ultimo giro, venendo eliminato sulla bandiera a scacchi proprio da Vettel. La Ferrari sta sfociando nel ridicolo e si deve intervenire al più presto.

Quinto Pierre Gasly che non è riuscito a tenere dietro Vettel, precedendo la Haas di Magnussen e la Renault di un ottimo Ricciardo. Bene le Toro Rosso-Honda, con Kvyat ottavo ed Albon decimo. Tra i due c’è la McLaren di Carlos Sainz. Il Q2 aveva visto le esclusioni di Nico Hulkenberg, Lando Norris e Romain Grosjean. Assieme a loro le Alfa Romeo Racing di Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi, molto deludenti dopo le buone cose mostrate nelle libere. Il pugliese è anche sotto investigazione, avendo rallentato Hulkenberg in un giro lanciato.

Nel Q1, l’evento clou è stata l’eliminazione di Leclerc. Assieme all’idolo locale sono stati esclusi Perez e Stroll con le Racing Point e le Williams di Russell e Kubica. Alle 15:10 di domani la partenza della gara.

 

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: