La Ferrari punterà sugli aggiornamenti del motore nella lotta per il terzo posto in classifica, ma la data della loro introduzione è ancora sconosciuta.

La vittoria della McLaren nel GP d’Italia ha rappresentato un duro colpo per le ambizioni di terzo posto in Classifica Costruttori della Ferrari, che adesso insegue il team inglese a 13,5 punti di distanza. La Scuderia di Maranello avrà tuttavia a disposizione un’arma in più nelle ultime gare della stagione: una Power Unit aggiornata, che secondo le indiscrezioni potrebbe garantire alla Rossa una decina di cavalli in più. Per l’introduzione dei nuovi componenti (che probabilmente obbligherà Charles Leclerc e Carlos Sainz ad andare in penalità) non è stata però ancora fissata una data specifica, e il numero di gare rimaste nel 2021 continua a diminuire. L’ultimo a dare informazioni su questo fondamentale argomento è stato Mattia Binotto, il quale a Monza ha affermato che la Ferrari sta facendo di tutto per accelerare i tempi.

“Stiamo lavorando molto duramente…” – ha detto il Team Principal della Rossa, raggiunto da The Race“…per avere gli upgrade pronti il prima possibile. I cambiamenti riguardano la tecnologia della parte ibrida. Per introdurli, prima abbiamo bisogno di trasportare i materiali, che in quanto pericolosi necessitano di un percorso di omologazione e certificazione formale. Quindi non si parla soltanto di sviluppi al banco della parte ibrida e di prove di affidabilità, ma ci sono molti procedimenti da affrontare prima che gli aggiornamenti siano disponibili. Per ora non abbiamo ancora deciso quando introdurli, ma sarà il prima possibile perché crediamo che utilizzare questi componenti possa essere interessante in vista della prossima stagione in termini di esperienza. Quindi speriamo che sia molto presto, nelle prossime gare, ma non nelle prossime due o tre”.

Con ogni probabilità, dunque, la Ferrari non monterà sulla SF21 la Power Unit aggiornata nel GP di Russia in programma questo weekend, dove comunque, al contrario di Monza, il propulsore non rappresenterà un pesante handicap.

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: