Il trionfo della Ferrari nella 24 Ore di Le Mans ha suscitato l’entusiasmo degli appassionati, ma anche inopportune derisioni al team di F1.

Cinquantotto anni dopo l’ultimo successo e cinquanta dopo l’ultima partecipazione, la Ferrari ha trionfato nella gara di durata piĂą importante del mondo, la 24 Ore di Le Mans. La vittoria della 499P numero 51, guidata da Alessandro Pier Guidi, James Calado e Antonio Giovinazzi, ha esaltato gli appassionati sia per le premesse in vista della gara sia per il modo in cui è maturato il successo. Era inevitabile, infatti, che la Toyota fosse la grande favorita della vigilia dall’alto della sua esperienza e della velocitĂ  della GR010 Hybrid, seppur limitata dal tanto criticato Balance of Performance. Invece, la vettura realizzata a Maranello e gestita da AF Corse ha fatto segnare la Pole Position e dominato la gara sin dalla notte, rispondendo a tutti gli attacchi del team giapponese con scelte strategiche perfette, stint eccezionali da parte dei piloti ed un’ottima affidabilitĂ , nonostante i piccoli intoppi negli ultimi pit stop.

Elkann Vittoria Ferrari alla 24 Ore di Le Mans dedicata ai tifosi

Il successo di Ferrari-AF Corse è stato meritatamente festeggiato dagli appassionati, ma allo stesso tempo in molti ne hanno approfittato per dar vita ad un inopportuno paragone con la situazione della Scuderia di Maranello in F1. Nella prima parte della stagione 2023 il Cavallino Rampante ha deluso profondamente le aspettative, scivolando al quarto posto in Classifica Costruttori (con un solo podio all’attivo) dopo sette gare. Tanti tifosi si pongono però una domanda nelle ultime ore: perchĂ© la Ferrari vince a Le Mans al primo colpo dopo cinquant’anni, mentre nella categoria regina soffre da piĂą di un anno? La risposta, molto semplice, è che le due situazioni non sono assolutamente legate tra loro, perchĂ© il WEC e la F1 sono due categorie dalle caratteristiche e richieste quasi agli antipodi tra loro.

Come egregiamente spiegato dai nostri ingegneri nell’ultima puntata di Race Tech, nelle gare di durata, e in particolare a Le Mans, l’obiettivo principale è resistere per 24 ore limitando al minimo i problemi e prendendo con calma le migliori decisioni possibili, senza dimenticare di tener conto di eventuali imprevisti come Safety Car, slow zone o incidenti. Mentre questa gara è soprattutto una sfida di gestione, pazienza e ragionamento, in F1 la durata ridotta della competizione rende ogni minima scelta del pilota e del muretto decisiva. Proprio per questo motivo non ha alcun senso sfruttare la 24 Ore di Le Mans per criticare coloro che lavorano alla SF-23: le due categorie sono troppo diverse tra loro, e non c’è nessun esempio da prendere, nĂ© lezione da imparare per il reparto F1. I problemi della Scuderia di Maranello nel circus sono ben conosciuti, ma limitati alle caratteristiche peculiari della categoria regina, e vanno analizzati ed evidenziati nel loro contesto specifico.

Foto: Alessandro Martellotta per Newsf1.it

Anche per questo sembra davvero inopportuno sfruttare l’occasione per sbeffeggiare il team diretto da FrĂ©dĂ©ric Vasseur, dato che Le Mans ha soprattutto messo in risalto la competenza e la qualitĂ  di AF Corse e del reparto Endurance di Ferrari. Un reparto diretto da Antonello Coletta, che con questa vittoria ha ulteriormente arricchito un palmarès personale di assoluto livello. E sull’onda dell’entusiasmo è aumentato anche il fronte, giĂ  piuttosto numeroso, di coloro che lo vorrebbero al timone della Scuderia in F1. Senza l’esperienza e la capacitĂ  di Coletta e il suo team, probabilmente sarebbe stato impossibile per Ferrari trionfare a Le Mans al primo colpo dopo cinquant’anni. Ma siamo sicuri che il romano o qualsiasi altro manager nel motorsport riuscirebbe a ribaltare magicamente la situazione attuale della Scuderia in F1? Certamente no, visti i problemi che la affliggono. Conviene invece celebrare questa vittoria per quello che è: uno straordinario e storico traguardo di una squadra capace ed affermata, in attesa di tempi migliori anche altrove.

Scrivi

Formula 1 - Notizie F1, News Auto
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: