F1 NewsFormula 1Notizie F1

F1 – Binotto: “Preoccupato da ex consigliera Mercedes in FIA”

Mattia Binotto si è detto preoccupato per l’assunzione di un’ex consigliera di Toto Wolff come Segretario Generale per lo Sport della FIA .

Nella settimana che ha preceduto il GP dell’Azerbaigian aveva fatto un certo scalpore la notizia dell’assunzione ad interim di Shaila-Ann Rao nel ruolo di Segretario Generale dello Sport della FIA. La Rao ha ottenuto la carica lo scorso 1 giugno dopo le dimissioni dell’esperto Peter Bayer, che ricopriva anche il ruolo di Direttore Esecutivo della Federazione. Tuttavia, a far notizia è stato il suo passato lavorativo: dopo aver svolto il ruolo di Responsabile Legale della FIA dal 2016 al 2018, infatti, ha lavorato in Mercedes fino al 2022, dove ha ricoperto la carica di consigliera del team e di Toto Wolff. Il ritorno in Federazione della Rao dopo l’esperienza con la scuderia di Brackley ha quindi fatto storcere il naso a non pochi addetti ai lavori, e quanto avvenuto nel weekend del GP del Canada (con la tanto discussa Direttiva Tecnica e il doppio tirante) ha alimentato i sospetti di un trattamento favorevole alla Stella.

Binotto F1 Ferrari

Sin dall’inizio, tra i più critici verso l’assunzione a Segretario Generale della Rao figura Mattia Binotto, che al termine della gara di Montréal ha confermato, citato da Autosport, la sua preoccupazione: “Questa domanda mi è stata già posta nella conferenza stampa di Baku e la risposta è sempre la stessa: senza dubbio la sua assunzione mi preoccupa. Tuttavia, sono assolutamente fiducioso che la FIA proverà che lei è una professionista e un’avvocatessa integerrima e che la mia preoccupazione è futile. La questione del secondo tirante? Toto ha detto che lo hanno realizzato in una notte, ma posso dire che Ferrari non sarebbe capace di farlo. Mi sorprende davvero che un team riesca a farlo così velocemente. Possiamo solo fidarci di quello che dice lui…”.

Da altre scuderie, invece, sono arrivate dichiarazioni distensive sulla questione dell’assunzione della Rao. Mentre Christian Horner ha preferito glissare con un “no comment”, Otmar Szafnauer, Team Principal della Alpine, ha affermato che la doppia esperienza in FIA e in un team rappresenti una qualità importante: “All’inizio ha lavorato in Federazione, quindi dal mio punto di vista è bello che lei abbia anche esperienza di come si lavora in una scuderia. Questa doppia conoscenza è sempre utile. Io non sono preoccupato: è un’avvocatessa e penso che presti giuramento di essere onesta e affidabile. Quindi per me non c’è nessun problema”.

Gianmaria Lera

F1 writer for Newsf1.it | FIA accredited | 📍Lucca

Lascia un commento