F1 NewsFormula 1

F1 | Adrian Newey potrebbe lasciare Red Bull? Non prima del 2026

Chi si fosse perso le vicende accadute intorno a Christian Horner, si direbbe che in casa Red Bull regni la più assoluta pace, soprattutto grazie ai risultati ancora una volta dominanti in pista.

Esiste davvero una doppia faccia all’interno di Milton Keynes? Fatta di uomini che continuano a lavorare affinché la macchina possa continuare a vincere da una parte, e dall’altra il braccio di ferro per cercare di risanare le conseguenze che ha portato la segnalazione per “comportamenti inappropriati” da parte del team principal.

Paura che un impero crolli

Molti nel team temono che la vicenda possa far vacillare l’impero creato fin ora. Max Verstappen e Adrian Newey sono tra questi. Il tre volte campione del mondo ha già chiarito che la sua permanenza in squadra dipende da ciò che accadrà al direttore sportivo della Red Bull Helmut Marko, suo confidente fidato. La Mercedes sta solo aspettando questo momento. Forse.

Ma se la sua perdita rappresenterebbe un grande vuoto, ancora di più lo sarebbe quella di Adrian Newey. Anche se il designer di punta lavora solo part-time per la Formula 1 e le vetture Red Bull degli ultimi anni sono state tutte il prodotto congiunto di un ufficio di progettazione di prim’ordine, il valore del 65enne inglese non è da sottovalutare.

Newey è uno dei pochi ingegneri sulla scena ad avere una comprensione completa del concetto di un’auto da corsa e più esperienza di chiunque altro. La perdita di Newey colpirebbe due volte la Red Bull. La squadra stessa perderebbe la massima autorità tecnica.

Ciò che è ancora peggio è che con lui la concorrenza otterrebbe le competenze di cui ha urgentemente bisogno.

La concorrenza a caccia del genio

Si dice, come riporta anche auto-motor-und-sport, che il designer più longevo nel settore abbia offerte da Ferrari e Aston Martin. Aston Martin avrebbe un vantaggio in termini di posizione con la sua sede in Inghilterra, ma Newey potrebbe soddisfare un amore fino ad ora non corrisposto per la Ferrari. Dal punto di vista di Newey, per 30 anni ci sono sempre state buone ragioni per non lavorare per la scuderia di Maranello. Ma alla fine della sua carriera sarebbe un coronamento. E ovviamente questa volta si tratta di cose serie.

In ogni caso, chiunque voglia avere il privilegio di avere Newey nel proprio team, dovrà aspettare visto il suo contratto con RB fino alla fine del 2025.

Lascia un commento